Pedullà: “Cavani, messaggi al Napoli che sanno di giustificazione. Pronto a scegliere la Juve”

Dybala più Cavani. Ormai è fin troppo chiara la strategia della Juve, una campagna acquisti faraonica per alzare sempre più l’asticella. Per Dybala siamo ai titoli di coda, la settimana prossima il vertice per chiudere, ma ormai ci sono accordi di massima e soltanto la Juventus potrebbe decidere di rinunciare. Le manovre per Cavani vanno avanti da un pezzo, ne parliamo da settimane, a conferma che il Matador non ha detto sì all’Atletico Madrid, anzi preferirebbe tornare in Italia. E non a caso qualche settimana fa Cavani ha lanciato messaggi al Napoli, come se fosse uno scrupolo su una scelta che ormai ha fatto. Come se volesse giustificare una situazione assolutamente in divenire. Cavani non ha mai rinunciato a un euro nella sua carriera, anzi ha sempre strappato adeguamenti e ritocchi. Ma per la Juve lo farebbe anche volentieri, prolungando di un anno (dal 2018 al 2019) e partendo da una base di circa 7 milioni più bonus. Si parla molto di una situazione legata al futuro di Ibrahimovic, in realtà la chiave è Paul Pogba, obiettivo primario del Psg. E le frenate della Juve sono comprensibili, qualsiasi situazione in uscita collegata al centrocampista francese verrebbe smentita con forza almeno fino a quando i bianconeri saranno in corsa per la Champions. E la Juve si augura che sia così fino a Berlino…Pogba ha tantissimi estimatori, ma oggi è inutile raccontare situazioni che hanno poco di concreto. Il Paris Saint-Germain libererebbe subito Cavani per Pogba, aggiungendo un conguaglio di almeno 40 milioni e proponendo un sontuoso ingaggio in doppia cifra a Paul. Con quei soldi la Juve avrebbe già finanziato l’operazione Dybala e poi potrebbe andare su un altro centrocampista di gran qualità (per esempio Witsel, ad Allegri piace molto Pastore ma il Psg non può smantellare). Ecco perché la strada è aperta: Cavani e almeno 40 milioni per Pogba. Ma con la Juve in Champions, e pur considerando che altre pretendenti proveranno a forzare per l’ambitissimo Paul, tutti avranno interesse a spegnere qualsiasi voce. C’è tempo…

Fonte: AlfredoPedullà.com

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.