Perin: ”La malattia non è una colpa, è un’eventualità”

Dichiarazioni rilasciate a La Repubblica

Mattia Perin è stato il primo di una lunga serie. Il Genoa, infatti, sta faticosamente uscendo dal buio tunnel del Covid-19. Le sue parole sono forti, fanno riflettere. Il virus non è solo malattia fisica, è molto di più: può essere pregiudizio, sofferenza mentale. Il portiere del club ligure rilascia un’intervista a La Repubblica.

Le parole del portiere rossoblu: “Non sono l’untore del calcio italiano. La settimana prima di Napoli-Genoa, il 21 settembre mi recai a Torino per rivedere mia moglie e i bambini, era un lunedì: al contrario di quanto è stato detto, non esiste alcuna evidenza che io abbia contratto il Coronavirus proprio quel giorno. Il mercoledì seguente ci sottoponemmo ai tamponi, come sempre. Il risultato arrivò il giovedì mattina, era tutto okay. Ma la sera avevo la febbre. Sia chiaro che il caos di Juve-Napoli non è iniziato per colpa del Genoa.”

Il portiere del Genoa si sofferma sulle modalità di contagio: “Questa è una malattia subdola, la puoi prendere in taxi, oppure schiacciando il bottone di un ascensore. Nella mia famiglia sono tutti negativi. La verità è che in una dozzina di ore cambia il quadro clinico, neppure gli specialisti sanno molto del Covid 19.  Noi calciatori siamo molto scrupolosi. Nessuno toglie la mascherina, rispettiamo regole e distanziamenti, poi è chiaro che in campo veniamo a contatto, è inevitabile. Basta con i cliché del calciatore ricco, viziato, privilegiato e menefreghista! Ho letto giudizi molto superficiali”. Perin poi fa un’importante riflessione: ” Se ci fossimo chiamati Real Madrid, Inter o Juventus, saremmo stati rispettati di più. Sia chiaro che la malattia non è mai una colpa, ma un’eventualità che accade agli esseri umani”

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.