Perinetti: “De Zerbi pratica un calcio offensivo, andando incontro ad ampie sconfitte o grandi vittorie”

Perinetti: “De Zerbi pratica un calcio offensivo, andando incontro ad ampie sconfitte o grandi vittorie”

Giorgio Perinetti, direttore sportivo del Venezie ed ex di Napoli e Palermo, è intervenuto a Radio Goal sulle frequenze di radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto riportato da IamNaples.it :

” A Palermo, facendo una battuta, non cambia l’allenatore ma il secondo. Zamparini Vuole esserre informato su ogni minimo dettaglio e mette voce anche sotto gli aspetti tecnici riguardanti la squadra, è il suo miglior pregio, perchè non fa mai mancare la sua presenza ma che si trasforma anche nel suo peggior difetto. Con De Zerbi si è scelto un allenatore che pratica un calcio offensivo che punta sul bel gioco per ottenere il risultato, questo può significare perdere pesantemente o fare vittorie importanti”.

Sulla sua avventura a Venezia e sui tecnici da lui scelti: “Conte era un predestinato, gli ho solo dato un’opportunità come per Ventura. Sono tecnici competenti che conoscono profondamente tutti gli aspetti del calcio noi direttori dobbiamo solo essere lungimiranti poi i risultati sono merito degli allenatori. Inzaghi non è affatto una scelta mediatica ma di indirizzo tecnico, ama il calcio, lo vive con passione e trasporto e dall’alto della sua illustre carriera di calciatore lo conosce molto bene. Ha voglia di iniziare un processo tecnico che come si augura il presidente Tacopina, porti il Venezia nel calcio che conta”.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google