Pescara, Sebastiani: “Insigne talento straordinario, l’anno scorso lo ha dimostrato. Su Verratti al Napoli…”

Pescara, Sebastiani: “Insigne talento straordinario, l’anno scorso lo ha dimostrato. Su Verratti al Napoli…”

Il presidente del Pescara Daniele Sebastiani ha parlato ai microfoni dei colleghi di Sportmediaset durante il programma “4-4-2”. Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

 

“La Nazionale spinta da Verratti e Immobile? Marco è un talento puro, purtroppo nell’ultimo anno ha avuto dei problemi fisici ma tornerà presto ai suoi livelli. Mi fa piacere che anche Immobile sia tornato al gol: in questa Italia c’è molto di quel bel Pescara. Offerte di club italiani per Verratti prima che andasse in Francia? A suo tempo c’era stato un accordo tra l’agente e la Juve, però l’unica offerta vera fu quella di De Laurentiis ma l’entourage del ragazzo tentennò e alla fine il PSG mise tutti d’accordo. Vedere un talento come Verratti che non ha mai giocato in Serie A è un po’ una delusione per il calcio italiano. Insigne fuori dal giro azzurro? Ventura ha detto che giocherà col 3-5 2 e con questo modulo non so dove possa giocare. Inutile portare giocatori fuori ruolo, ma anche lui rimane un talento straordinario e l’anno scorso l’ha dimostrato. Futuri talenti del Pescara? Noi cerchiamo sempre di lavorare con i giovani bravi, anche perché i ragazzi devono giocare solo se sono bravi. Nell’attuale rosa abbiamo dei profili molto interessanti e sono convinto che alcuni di loro presto andranno in Nazionale con Ventura. Ad esempio Verre, è un ’94 che può giocare in tutti i ruoli del centrocampo, ed è un pupillo di Di Biagio. Poi ci sono Zampano, Biraghi e Caprari che a mio avviso è un giocatore straordinario. Pronti per sfidare l’Inter? Sarà una sfida molto difficile contro una delle squadre più forti del campionato. Noi avremo il sostegno dei nostri splendidi tifosi e lo stadio pieno aiuterà i ragazzi a caricarsi ancora di più. Ci saranno tutte le motivazioni per fare bene. La gara vinta a tavolino contro il Sassuolo? Noi non potevamo sapere dell’irregolarità. La sanzione è prevista dalle regole, penso che quando si fanno degli errori qualche volta bisognerebbe fare mea culpa e ammettere il torto. Altrimenti non seguiamo le regole, togliamo le liste e facciamo giocare chi si vuole. Con l’Inter sarà un derby per Oddo? Ne farà tanti, anche con la Roma sarà un derby per lui. Ma in questo momento è il mister del Pescara e deve pensare a fare bene qui: in questo anno e mezzo ha fatto benissimo, ha fatto giocare bene la squadra a calcio e sta facendo divertire i nostri tifosi. Un giocatore che vorrei a Pescara? In questa squadra non manca niente, ma se proprio dovessi scegliere un giocatore, riporterei Immobile perché in questa squadra rischierebbe di fare 20-30 gol. Cercato Ronaldinho sul mercato? Non c’è niente di vero in questa storia. Non abbiamo mai pensato a lui e Osvaldo. Balotelli? Per me è un giocatore straordinario ma dipende solo da lui. E’ un attaccante top ma sono altre le piazze per Mario, non certo Pescara”.

 

 

 

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google