Pillon: “Scudetto? E’ complicato ma il Napoli ce la può fare”

L’allenatore Giuseppe Pillon ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Radio Club 91 al magazine quotidiano dalle 18 alle 20 “91° minuto”, trasmesso anche da Julie News e Club 91 Television. Ecco quanto sottolineato da Iamnaples.it:

Questa serie A è molto equilibrata, difficile per tutti, dove le squadre che hanno tanti impegni qualcosa pagano perché è complicato tenere sempre alta la concentrazione. La Juventus ha il piccolo vantaggio di non giocare le coppe europee. Credo che il Napoli possa ambire allo scudetto, anche se il cammino è complicato. Gli azzurri non sono abituati a giocare ogni 3 giorni al contrario di Milan ed Inter. Credo che qualcosa pagherà operando il turn over ed al bentegodi s’è visto. Mazzarri, però, conosce meglio di me i ragazzi e sa bene cosa fare e penso che si toglierà tante soddisfazioni. Hamsik prima punta? Non lo vedo tanto perché lui ama partire da dietro, vedendo la porta, sfruttando la profondità. Penso sia un ruolo difficoltoso per lui. Ha una grande capacità d’inserimento che è la sua forza. Le colpe di Gasperini all’Inter? Sono un suo estimatore ed amico di Gasperini, ha portato le sue idee di gioco che tante soddisfazioni gli hanno dato. Nel contesto Inter però era complicato inserirle perché diverse da quelle cui i giocatori erano abituati. Ranieri si è adattato alle loro esigenze. Nelle grandi squadre bisogna saper gestire i campioni, entrare nella loro testa. Con la maggiore esperienza Ranieri c’è riuscito subito. Le piacerebbe allenare il Napoli? A chi non piacerebbe. Tanti colleghi vi aspirano, ma oggi c’è Mazzarri che ha costruito, con la società, una grande squadra con giocatori adatti al suo sistema di gioco. I calciatori credono in queste idee e lo seguono attentamente. Poi c’è il pubblico che è un aiuto importante”

La Redazione
C.T.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google