Pioli: “Europa? Ora i due mesi decisivi. Allenerò fino a 65 anni”

Dichiarazioni rilasciate a Sky Sport

”Non credo che ci siamo giocati l’Europa stasera. Abbiamo fatto troppi pochi punti nel girone d’andata ma non è il momento di guardare la classifica. Iniziano ora due mesi decisivi”.

Così Stefano Pioli ha analizzato l’1-1 tra la sua Fiorentina e la Lazio al Franchi. “E’ stata una partita difficile come me l’aspettavo – ha proseguito l’allenatore viola ai microfoni di Sky -. Non siamo usciti bene mentalmente e fisicamente dalla settimana con 3 incontri. E’ una situazione sulla quale lavorare. Ho dovuto schierare giocatori che non erano al 100 per cento.

Abbiamo fatto troppo poco movimenti nel primo tempo, nel secondo abbiamo giocato come sappiamo e abbiamo portato a casa un risultato positivo alla fine. Pianto di Chiesa? Ha avuto un risentimento addominale; lui è generoso e passionale nei confronti di questi colori. Queste qualità dobbiamo portarle avanti.

Commettiamo errori tecnici e di lettura ma abbiamo tante qualità per mettere in campo prestazioni all’altezza.

Io a scadenza di contratto? Ormai sono 9 mesi che sono a scadenza ma sono tranquillissimo. Ho investito molto sul mio lavoro e sul lavoro con i ragazzi. Ho comunicato alla mia famiglia che allenerò fino a 65 anni.Dove non lo so ma sono concentrato per fare il meglio perché penso che la squadra potrà ottenere ancora tanto.

Cosa ha risposto mia moglie? ‘Meno male’.

E se troverò una nazionale potrò anche cambiare in questo senso. Sono in continua evoluzione. Credo che sto migliorando anno dopo anno. Mi piace stare con i giocatori, migliorarli.

Per loro sono il miglior allenatore del mondo, tra noi si è creato qualcosa di speciale. Ma non ho fretta, comunicherò poi quelle che sono le mie decisioni. I miei giocatori sanno cosa fare, con loro non parlo di sistemi di gioco bensì di spazi e di posizioni da trovare per creare difficoltà. E credo che il bagaglio tecnico/tattico dei miei giocatori sia fatto bene. Mi piacerebbe vedere i miei ragazzi con più entusiasmo ancora ma le porte sono ancora aperte. Ora dobbiamo solo recuperare le energie e continuare a dare il massimo fino alla fine”.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.