Pogba, futuro ancora da scrivere: il Real offre poco, la Juve deve vendere

Lo racconta Tuttosport

Il mercato di Premier League chiude i battenti, il futuro di Paul Pogba non è ancora scritto. Lo racconta Tuttosport, secondo cui, nonostante il Manchester United non abbia acquistato un sostituto (discorso valido fin qui anche per la cessione di Lukaku), le pretendenti al Polpo francese non mollano il colpo. E l’intenzione del giocatore resta quella di cambiare aria.

Zidane lo vuole al Real Madrid. Tra Pogba e Neymar, Zizou sceglierebbe senza dubbi il suo connazionale. Però deve “assistere” all’offensiva per il brasiliano del PSG, pallino mediatico e non solo di Florentino Perez. Il Real, comunque, su Pogba si muove: prima offerta ben lontana dai 150 milioni tuttora richiesti dai Red Devils, per avviare la trattativa. La Juventus? I bianconeri ci sono, sarebbero la destinazione preferita dello stesso Pogba. Gli affari con lo United (Mandzukic e Matuidi, oltre a Lukaku-Dybala) non sono però andati in porto è questo è un primo dato da considerare. Il secondo è quello relativo alle cessioni: la Juve ha ancora da mettere a profitto quel tesoretto che renderebbe possibile un nuovo maxi-investimento dopo quello fatto per De Ligt. E solo allora, forse, potrà tentare il colpacccio Pogba.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.