Porrini su Higuain: “Alla Juventus come al Real Madrid, in bianconero non si gioca per il singolo”

Porrini su Higuain: “Alla Juventus come al Real Madrid, in bianconero non si gioca per il singolo”

In attesa dell’anticipo del sabato sera tra Juventus ed Atalanta ha parlato ai microfoni di Sportmediaset un ex di entrambe le squadre, l’ex calciatore Sergio Porrini. Ecco le sue parole:

“L’Atalanta è la rivelazione di questo campionato ed è bellissimo come nel calcio, così come nella vita, ci si possa riscattare alla grande. I bergamaschi erano partiti malissimo, sembrava che l’avventura di Gasperini fosse alla fine ma la squadra ha cominciato a vincere, ha battuto grandissime squadre come Napoli, Inter e Roma e non si è più fermata. Ora i nerazzurri andranno a Torino a giocarsela e per cercare i 3 punti anche se la Juve in casa è fortissima, quasi imbattibile. Guardando alla sfida di Genoa, viene da pensare che i bianconeri possano avere le stesse difficoltà visto che rossoblu e Atalanta giocano in maniera molto simile”.

Sulla Juventus:  “Bonucci e Barzagli sono giocatori importantissimi che non ci saranno – spiega Porrini – . Una squadra che fa della solidità difensiva un suo punto di forza potrebbe avere dei problemi ma comunque non sarei preoccupato perché la rosa è ampia e di grandissimo valore però ci possono essere dei dubbi. Higuain in difficoltà? Nella Juve sta vivendo la stessa realtà che ha vissuto al Real Madrid: due squadre fortissime, costruite per vincere tutto, con campioni di grandissima personalità. A Napoli Sarri è stato bravissimo a far in modo che tutto il gioco poi venisse finalizzato dal Pipita. Alla Juve non è così, non si gioca per il singolo. A lui poi sta mancando molto Dybala”.  

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google