Posticipo Serie B – Padova-Palermo 0-3: Gattuso può esultare

Risultato un pò bugiardo, ma i siciliani esultano: uno strepitoso Hernandez li porta alla prima vittoria stagionale. Solo panchina per Ciano

Una gara che non rimarrà negli annali per lo spettacolo offerto agli astanti, ma che, quantomeno, può far sorridere in casa Palermo. Padova-Palermo, sfida tra le due grandi deluse di questo scorcio di Serie B Eurobet, finisce 3-0 per i rosanero: a decidere il match Davide Di Gennaro e soprattutto Abel Hernandez, autore di un assist e due reti.

Dopo un inizio soporifero, la gara prende la piaga siciliana verso la mezz’ora (28′ per la precisione), quando in seguito ad una palla persa a centrocampo dal volenteroso Padova, Hernandez si ritrova con un corridoio centrale da percorrere. L’uruguaiano, decisamente di categoria superiore (e non scopriamo l’acqua calda), serve l’accorrente Di Gennaro con un sinistro chirurgico, l’ex Reggina e Milan, appena entrato in area, è freddo e riesce a bucare Colombi con un interno destro molto preciso. La rete, come c’era da aspettarsi, apre una partita che sembrava a dir poco serrata. Prima del duplice fischio di fine primo tempo, poi, arriva addirittura il raddoppio del soito Hernandez, freddo a battere Colombi dagli undici metri in seguito ad un fallo quantomeno dubbio di Apuero su Di Gennaro. La ripresa segue il filo conduttore della prima frazione, con il Padova alla ricerca del gol che riapra il match ed il qualitativamente superiore Palermo sornione e pronto a ripartire. Proprio da una ripartenza nasce anche il 3-0 a tempo praticamente scaduto. A timbrare il tabellino dei marcatori, manco a dirlo, è ancora l’uruguaiano. Punizione troppo severa per il Padova, ma il Palermo è di un altro pianeta rispetto alle compagini di B.

Può sorridere Ringhio Gattuso, che alla vigilia dichiarava: “Ci basta sbloccarci, poi le possiamo vincere tutte.” Il campionato cadetto è avvisato. Magari i rosanero non hanno offerto uno spettacolo (contrariamente a quello che dice il risultato)  non propriamente galvanizzante per tifosi ed addetti ai lavori, ma come undici il Palermo è troppo più forte delle altre 23. Non prende parte al match l’azzurro Camillo Ciano, a cui viene preferito un deludente Vantaggiato.

Padova-Palermo 0-3. Ecco il tabellino del match:

PADOVA (3-5-2): Colombi; Santacroce (25′ st Benedetti), Trevisan (5′ st Carini), Perna; Ceccarelli, Cuffa (1′ st Feczesin), Iori, Osuji, Ampurero; Vantaggiato, Pasquato. A disp.: Mazzoni, Celjak, Bellemo, Musacci, Jelenic, Ciano, Feczesin. All. Marcolin.

PALERMO (4-3-1-2): Sorrentino, Pisano, Terzi, Munoz, Morganella, Stevanovic, Bolzoni (30′ st Barreto), Sanseverino, Di Gennaro (20′ st Varela), Hernandez, Dybala (20′ st Troianiello). A disp.: Fulignati, Milanovic, Daprelà, Struna, Bacinovic, Lafferty. All. Gattuso

ARBITRO: Maurizio Mariani di Aprilia, coadiuvato da Sergio Ranghetti di Chiari e Alessandro Lo Cicero di Brescia. Ammoniti: Osuji, Perna, Munoz, Bolzoni, Ampuero. Espulso: Troianiello.

MARCATORI: 28′ pt Di Gennaro, 42′ rig. e 92′ Hernandez.

 

A cura di Mirko Panico

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.