Da Prandelli al vice di Allegri, tutti a “spiare” il Napoli di Benitez

NAPOLI – E le stelle vanno ammirate, in lungo e in largo, in tutto il loro splendore: per ammirarle o anche per studiarle, perché in quel Napoli-Borussia Dortmund c’è nascosto un evento che promette. E’ la notte delle star: e tra quei sessantamila, ci sono sguardi interessati che puntano dritto al cuore della sfida, che seguono chiunque, che annotano, riflettono, analizzano. E’ un match da passare ai raggi X, che qualcuno magari rivedrà in tv, però – intanto – è una serata in cui la tribuna d’onore è “catturata” dalla sagoma di Cesare Prandelli, che ne ha di quesiti nel proprio data-base. Stadio san Paolo, è qui la ressa: con fotografi che cercano il Ct o il presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete, in missione speciale in una città destinata ad ospitare la Nazionale italiana di calcio il prossimo 15 ottobre, nel match con l’Armenia, a sette anni dall’ultima esibizione.

GLI 007 – Prandelli ha Maggio e Insigne nel proprio elenco e gli aggiornamenti sono sempre utili: gli unici due italiani della formazione di Benitez hanno un piede sull’aereo che condurrà in Brasile, nella prossima estate, ma per fare l’altro – decisivo – passo, restano nove mesi di sacrifici, di conferme. Ma Napoli-Borussia Dortmund è per altri ancora, per quell’universo di inviati speciali che arrivano da ogni angolo del Continente e che, ognuno per conto proprio, cerca di scoprire qualcosa.

L’EUROPA – Succede sempre così e pure il Napoli ha provveduto di suo a spedire i proprio uomini altrove: al san Paolo, ci sono gli osservatori dell’Arsenal (prossimo avversario: appuntamento all’Emirates il primo ottobre) e quelli del Marsiglia che ospiterà gli azzurri poi nella terza gara dei gironi.

VERSO SAN SIRO – Ma ci sono esigenze varie e il Milan, ad esempio, ne ha una immediatamente: Massimiliano Allegri ha spedito il suo fidato Emilio Doveri a Fuorigrotta, dovendo giocare contro il Napoli domenica prossima (ore 20,45) a san Siro. La squadra di Benitez è già stata “vivisezionata” nelle settimane scorse (a Verona, contro il Chievo; e anche sabato contro l’Atalanta) ma Allegri ha preferito aggiungere ulteriori aggiornamenti sulla situazione degli azzurri. Perché le stelle di Benitez meglio riguardarle da vicino.

Fonte: Corriere dello Sport

La redazione
F.G.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.