Prandelli-Nazionale, dopo l’amichevole con la Spagna incontro con Abete

Prandelli-Nazionale, dopo l’amichevole con la Spagna incontro con Abete

“Dopo l’amichevole con la Spagna mi incontrero’ col presidente Abete e faremo una serie di considerazioni. Non andremo in Brasile con l’argomento in sospeso”.

Il ct della Nazionale, Cesare Prandelli, in una lunga intervista su ‘Repubblica’, parla cosi’ del suo futuro e conferma che sciogliera’ i nodi sulla sua permanenza o meno sulla panchina azzurra dopo il 5 marzo, data del test di Madrid con i campioni del mondo in carica. Marcello Lippi dice che in Germania lui vinse anche se la squadra sapeva che avrebbe lasciato.

“Confido’ giustamente nella serieta’ dei giocatori” sottolinea Prandelli. Ciclo fisiologico di 4 anni? “Quello che dice Lippi potrebbe anche essere vero, ma non intendo affrontare ora questo tema. I bambini ormai mi chiedono soltanto del Mondiale. Esprimono un desiderio collettivo: essere orgogliosi di uno spettacolo bellissimo. Il piano per il Mondiale e’ partito. Con tre priorita’: condizione fisica, prevenzione infortuni e recupero tra una partita e l’altra”.

Venti ore di aereo e 18mila km soltanto nella prima fase, con l’incubo del debutto a Manaus in orario anticipato e peggiorato. “Ha deciso la tivu’ – precisa il ct -. Ma io sono affascinato dal duello in Amazzonia con l’Inghilterra e spero che il pubblico faccia il tifo per noi. Quanto al resto, saremo attentissimi ai particolari, a cominciare dall’alimentazione. Stiamo valutando tutto. Mi confrontero’ anche con Sacchi e con Albertini sulla loro esperienza a Usa ’94. Cercare di creare condizioni climatiche omogenee e’ importante.
Fonte: Raisport.rai.it


Traduttore e giornalista, ha conseguito con lode la Laurea Specialistica in “Lingue e letterature romanze e latinoamericane” presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” dopo aver concluso, il percorso triennale in “Lingue, letterature e culture dell’Europa e delle Americhe”. Nel 2010 inizia a scrivere per il mensile “Quattroparole” occupandosi di cultura, spettacolo ed attualità. Nell’agosto del 2011 approda nella redazione di Iamnaples.it dove si occupa, prevalentemente, di seguire l’avventura della Juve Stabia nel campionato cadetto.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google