Preziosi indagato: vide Genoa-Cagliari ma aveva il Daspo

Il presidente del Genoa Enrico Preziosi è indagato a Genova per essere andato allo stadio il 26 agosto (Genoa-Cagliari, 1/a di campionato). Per la Procura ha violato l’obbligo del divieto per 6 mesi di accedere a luoghi dove si svolgono gare agonistiche. Il provvedimento era scattato dopo che la Cassazione aveva rigettato il ricorso per la vicenda Genoa-Venezia 2005. In luglio la Procura Generale ha notificato a Preziosi che erano esecutive le pene accessorie. La Procura di Genova – a quanto si è appreso – ha inviato a Preziosi l’avviso di conclusioni indagini. Il provvedimento si inquadra nel contenzioso che ha visto coinvolto e condannato Preziosi per frode sportiva nell’ambito dell’inchiesta su Genoa-Venezia del 2005.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.