Prove di difesa a quattro con Britos

Difesa a quattro e il super attacco con Pandev a sostegno di Cavani e Lavezzi e Hamsik abbassato sulla linea dei centrocampisti a fianco di Inler e Dzemaili. Mazzarri lavora su questa soluzione per la trasferta con la Lazio, cioè sul cambio di modulo, il 4-3-1-2, dettato dall’emergenza. Emergenza in parte rientrata perchè Dossena sta meglio e oggi proverà a forzare nella rifinitura. Se arriva l’ok andrà in panchina, un elemento in più farà comunque comodo, tra l’altro l’unico esterno disponibile per la squalifica di Zuniga e l’infortunio di Maggio. Si ferma invece Rosati, contrattura muscolare a una coscia per il portiere sul finire dell’allenamento. Quasi certamente salterà la Lazio: in panchina domani sera all’Olimpico ci andrà Colombo.
Difesa a quattro, quindi. La grande tentazione di Mazzarri è questa, difesa a quattro, soluzione che ha proposto spesso a partita in corso, quando c’era da recuperare il risultato, l’ultima volta nella trasferta di Udine. Difesa a quattro con la coppia centrale Cannavaro-Britos, Campagnaro laterale destro e Aronica sulla sinistra. La novità, quindi, è il ritorno dal primo minuto di Britos, l’uruguaiano che ha vissuto una stagione da incubo per gli infortuni. Via alle prove, quindi, alla fine dovrebbe essere questo il modulo anti-Lazio anche perchè troverebbe spazio certamente dal primo minuto Pandev. Con il 3-4-1-2, cioè con il modulo classico troverebbe spazio un altro difensore, Fernandez a fianco degli altri due centrali Cannavaro e Britos, ma gli attaccanti sarebbero solo due, Cavani e Lavezzi, in appoggio Mazzarri dovrebbe scegliere uno tra Hamsik e Pandev. Questo perchè con il modulo classico due posti sarebbero occupati dagli esterni Campagnaro e Aronica (avanzati per necessità) e a centrocampo ci sarebbero Inler e Dzemaili. Oggi l’ultimo giorno di prove, quello della rifinitura, il giorno in cui Mazzarri farà la scelta definitiva sulla formazione da contrapporre alla Lazio. Alcune certezze però le ha date già nella conferenza stampa di metà settimana. «Britos a meno di problemi dell’ultima ora come capitò contro il Catania sarà in campo. Lavezzi e Cavani sotto tono? Capita. Anche Ibra non è sempre al top e Allegri lo fa giocare sempre. Hamsik può ricoprire qualsiasi ruolo. Anche Pandev in campo? Tanti attaccanti possono starci a patto che però tutti si sacrificano nella fase difensiva».
L’eventuale disponibilità di Dossena, comunque, non dovrebbe fargli cambiare idea sull’undici base. L’esterno ha saltato un paio di allenamenti e al massimo partirebbe dalla panchina contro la Lazio. Una presenza numericamente importante perchè Mazzarri ha gli uomini contati e porterà con sè i giovani Dezi e Ammendola per completare il gruppo dei convocati. Napoli e Macron hanno annunciato il rinnovo per altri 3 anni dell’accordo di sponsorizzazione tecnica.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.