Quando parla Conte? Stasera la conferenza stampa in diretta sul nuovo Dpcm

Previsto in serata l‘intervento con cui il premier annuncerà le nuove misure per contenere l’epidemia da Coronavirus

E’ prevista per questa sera la conferenza stampa di Giuseppe Conte con cui il premier annuncerà le misure inserite nell’ultimo Dpcm per contenere l’epidemia che nelle ultime 24 ore ha portato a un aumento di 19.644 nuovi contagi e a 151 morti.

Il premier annuncerà provvedimenti che porteranno tra le altre cose alla chiusura di palestre, cinema e piscine, allo stop ai ristoranti e ai bar dopo le 18, e al divieto di feste, al chiuso o all’aperto, nemmeno a seguito di celebrazioni religiose.

Il ministro della Salute Roberto Speranza parla di «misure rigorose, robuste e serie» per «governare la curva e raffreddare la situazione» epidemiologica, evitando di arrivare a «misure più drastiche». «Abbiamo un’impennata significativa – ha detto – e dobbiamo fare i primi interventi per iniziare a stringere e dare un segnale al Paese che stava cambiando qualcosa. Non possiamo avere l’obiettivo immediato di azzerare RT, che ieri era ad una media nazionale di 1.5, ma dobbiamo assolutamente abbassarlo perché non è sostenibile»

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.