Rafael, l’agente: “Ci siamo, è praticamente fatta con il Napoli”

Dice tutto lui, Paulo Afonso, o empresàrio, cioè il manager di Rafael Cabral Barbosa. Il nuovo secondo portiere in pectore del Napoli: «Ci siamo, lo scambio dei documenti è in atto da qualche giorno: il ragazzo si considera già un giocatore azzurro». E allora, manca l’ufficialità ma i calici per il brindisi, almeno in Brasile, sono già stati alzati al cielo: l’annuncio dell’acquisto di Rafael dal Santos per 5 milioni di euro, e con un contratto quinquennale in valigia, è soltanto questione di ore.
«Un giorno, forse due, non so: certe cose spettano ai due club, ma la trattativa è conclusa. Nell’ultima settimana è andato tutto perfettamente e le parti sono pienamente soddisfatte». Dunque, il Santos ha superato anche l’ultima perplessità legata alle modalità, alla tempistica di pagamento, e ha accettato le condizioni proposte dal Napoli (prime rate dal 2015).
Decisiva anche la volontà del ventitreenne portiere paulista, fermamente convinto di lavorare con Benitez. «Ha parlato con il tecnico e anche con il preparatore dei portieri, è molto felice della nuova esperienza. Del resto, è un onore essere scelti e sentirsi apprezzati da uno dei cinque migliori allenatori d’Europa».

Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione

G.D.S.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.