Rai – Il Napoli lavora a Lozano, Werner e Zaha costano troppo

L’esterno del PSV vuole giocare la Champions e accetterebbe di buon grado la possibilità azzurra

Il Napoli ha bisogno di una pedina offensiva. Il parco attaccanti di Ancelotti deve essere completato con un nome di rilievo, che possa portare quel qualcosa in più negli ultimi trenta metri, in modo da gareggiare seriamente su più fronti. Il pallino di Don Carlo resta James Rodriguez. Il colombiano di proprietà del Real Madrid donerebbe fantasia alla rosa con la sua genialità che lo porta ad essere un trequartista, all’occorrenza esterno, imprevedibile. Tuttavia il muro issato da Perez, che pare non voglia cedere il calciatore se non a titolo definitivo, sembra spesso e insormontabile per cui bisogna aspettare prima di novità rilevanti.

Come riporta la RAI il nome che al momento pare più vicino è quello di Hirving Lozano. L’esterno del PSV vuole giocare la Champions e accetterebbe di buon grado la possibilità azzurra. C’è da battere l’ostacolo dovuto ai diritti d’immagine per cui si sta lavorando in questo senso. I piani B di Giuntoli portano a Timo Werner e Wilfred Zaha. Il problema, più che la qualità dei profili in questione, sta nel prezzo: le richieste, rispettivamente, di Lipsia e Crystal Palace risultano essere troppo alte.

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.