Ravanelli: “La Lazio può lottare per lo scudetto”

Ravanelli: “La Lazio può lottare per lo scudetto”

Juventus, Napoli e Inter. Nonostante siano passate solamente tre giornate di campionato, la classifica della Serie A mostra già delle gerarchie piuttosto nette, almeno in testa. Per commentare la lotta per il titolo, TuttoMercatoWeb.com ha intervista in esclusiva chi di Scudetti in carriera ne ha vinti ben due: l’ex attaccante di Juventus e Lazio (tra le altre) Fabrizio Ravanelli, attualmente in cerca di una nuova sistemazione in panchina.

Juventus, Napoli e Inter: la Serie A ha già le sue tre contendenti principali?
“Ancora è presto per dirlo, ma Juventus, Napoli e Inter – almeno sulla carta – sono sicuramente le favorite per lo Scudetto. Le prime tre giornate di campionato, d’altronde, hanno parlato abbastanza chiaro. Non dimentichiamoci però della Roma, che dovrà recuperare una partita, ma anche del Milan e della Lazio”.

Proprio la Lazio viene da una vittoria schiacciante contro i rossoneri.
“Sì, la Lazio con Inzaghi ha raggiunto una maturità importante. Anche i biancocelesti quest’anno possono ambire a obiettivi prestigiosi, il campionato sarà apertissimo”.

Tornando alla Juve, dopo il Chievo sarà la volta del Barcellona in Champions League. Che cosa si aspetta dalla gara del Camp Nou?
“Domani può succedere di tutto. La Juventus dovrà fare una partita completamente diversa rispetto a quella col Chievo. Il Barcellona è una squadra che può segnare in ogni momento, così come la Juve, ma che in difesa mostra una certa fragilità. Anche i bianconeri però hanno avuto qualche problemino dietro ultimamente. I gol potranno arrivare insomma da un momento all’altro, sia da una parte che dall’altra”.

Chiosa su Paulo Dybala, sempre più protagonista in bianconero e di nuovo al centro di numerosi rumors di mercato. Lei cosa gli consiglia?
“Dybala sa bene di essere già in uno dei club più importanti del mondo. C’è un detto che dice: ‘Chi lascia la strada vecchia per la nuova sa quel che lascia, ma non sa quel che trova’. Chi meglio di me può saperlo? Anche io me ne sono andato dalla Juventus, nonostante non abbia firmato poi per il Barcellona o il Real Madrid”.

Detto del Ravanelli ex giocatore, cosa ci sarà invece nel futuro del Ravanelli allenatore?
“Sto aspettando la chiamata giusta, non vedo l’ora di ricominciare a lavorare. Speriamo che arrivi presto una bella opportunità, perché sono carico”.

Fonte: TMW


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google