Real-Napoli, Panucci: “A Madrid temono gli azzurri. La squadra di Sarri ha tutto per giocarsela”

"Al Real sono consapevoli di dover fare due grandi partite per qualificarsi"

Una cena tra amici, un bicchiere di vino e tanti ricordi. Per ricordare gli anni passati in ‘blanco’, emozioni indelebili che restano nel cuore. Christian Panucci ed il Real Madrid, un amore durato due anni e mezzo. Intensi. Con una Liga, una Supercoppa di Spagna, una Champions League ed una Coppa Intercontinentale. Galacticos.

Ed una serata in compagnia di Fernando Morientes e Pedrag Mijatovic, è stata l’occasione giusta per ricordare le grande imprese di quegli anni. “È stata una serata meravigliosa – ha raccontato Christian Panucci a GianlucaDiMarzio.comCon questa squadra ho conquistato la Spagna, l’Europa e il mondo. E rivivere con loro queste sensazioni è stata un’emozione fantastica”.

Ed ora il Real Madrid aspetta il Napoli di Sarri, per una sfida attesissima tra i tifosi azzurri. Ma non pensiate che per i Blancos sia una gara qualunque: anche da queste parti cresce la tensione per la sfida di mercoledì sera al Bernabeu. Questo Napoli è rispettato in Italia e in Europa, Real Madrid compreso. “Gli azzurri hanno tutte le carte in regola per giocarsela, è una squadra che gioca bene a calcio e che sta dimostrando tutto il suo valore. Qui a Madrid temono molto la squadra di Maurizio Sarri, ed è una dimostrazione che il Napoli è riuscito a crearsi una grande immagine in Europa. Il Real dovrà fare grandi cose per passare il turno, non sarà una passeggiata”.

Con Morientes e Mijatovic c’è stata l’occasione di ricordare gli anni trascorsi al Real Madrid. Ma un commento sulla partita tra i madrileni e il Napoli non è mancato. “Mi hanno detto che sarà una partita difficile, ma è l’impressione che hanno un po’ tutti qui. Ho parlato anche con Chendo, team manager del Real Madrid, e mi ha detto che loro hanno grande rispetto del Napoli e di quello che fa in campo. Sono consapevoli di dover fare due grandi partite per qualificarsi, gli azzurro si sono conquistati un’immagine importante per quello che hanno fatto in Serie A e in Champions League in questi anni”.

Certo, quando di fronte si trovano Cristiano Ronaldo, Modric, Benzema, Sergio Ramos e Kroos, è automatico che ci sia bisogno di un’impresa per passare il turno. Il Napoli arriverà al Bernabeu con la consapevolezza di non aver nulla da perdere, ma anche di avere le capacità per mettere in difficoltà la squadra di Zidane. “Fondamentale sarà muovere la palla veloce, il Napoli lo sa fare molto bene. Con la sua abilità nel possesso palla potrà creare problemi al Real Madrid”.

Parola al campo, ormai manca sempre meno a quella che per tutta la città di Napoli è una storica. Con uno spettatore d’eccezione, Christian Panucci. Che in questi giorni ha fatto un vero e proprio tuffo nel passato, tra ricordi di grandi successi e momenti rivissuti insieme ai suoi vecchi compagni di squadra. Con un occhio alla sfida del Bernabeu tra Real Madrid e Napoli.

Fonte: gianlucadimarzio

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.