Reina: “A Napoli sono stato benissimo, è la mia città ideale”

Il portiere spagnolo ha parlato al quotidiano Marca

“Abbiamo vinto e ho scoperto che c’è tanta gente che mi vuole bene. Napoli è un posto splendido in cui andare a vivere”. queste le dichiarazioni di Pepe Reina a Marca, riportate dal Corriere dello Sport. Famiglia, tanti amici e un’empatia scattata subito con la città di Napoli, Pepe va dove i Reina vogliono stare, perché in quell’anno hanno scoperto un mondo dal quale non si sono mai staccati, nel quale sono piombati ciclicamente, ogni volta che potevano, toccate e fughe, con picchi di nostalgia che sono stati confessati: la scuola per i bambini è stata intanto bloccata con la preiscrizione, e poi le foto dell’altro giorno con Maggio e con Cannavaro che sembrano semplicemente annunciare quel sì che sembra ormai nei fatti d’un triennale. Reina quando parla non è mai banale e si rituffa nell’estate del 2013 quando scelse Napoli grazie a Benitez, “il miglior allenatore – dice – che abbia mai avuto”. Dopo la firma di Sarri e quella prossima di Giuntoli ci si tufferà nel mercato, dando priorità al centrocampo, poi alla difesa e a Reina: “Al Bayern è stato un anno difficile, mi sono anche infortunato e spero adesso di giocare di più. Ho comunque imparato molto da Neuer e Guardiola”.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.