Reina: “Il Barça è un sogno, ma ora devo pensare al Napoli”

CASTELVOLTURNO – Vox pupuli. E poi, via etere, vox dei: perché in quel chiacchiericcio che nasce lontano, c’è un fondo di verità peraltro ragionevolmente certo. Il giro in Barça di Pepe Reina comincia in tempi non sospetti e sino al giugno prossimo, la data della scadenza del contratto di Victor Valdes, le onde d’un mercato perennemente movimentato spingeranno intorno all’argomento, lo accarezzeranno o lo agiteranno (dipende) e comunque trascineranno nei gorghi d’una discussione che ha motivo d’esistere. L’estate del 2014: è quello l’appuntamento o, per certi versi, il momento della verità; e mentre il calendario annuncia otto mesi ancora per l’apertura del dibattito, Pepe Reina esce (sinceramente) in presa rapida su se stesso e su ciò che si racconta e a Radio Catalunya riserva la propria versione del futuro. «Sono felice che il mio nome venga accostato al Barcellona, ma io ho un solo obiettivo in questo momento: fare bene, molto bene al Napoli. Poi quando sarà il momento si vedrà. So bene come vanno le cose nel calcio: non c’è assolutamente niente di stabilito in questo momento, e penso che il Barça – avendo conoscenza di quello che potrebbe succedere con Victor Valdes – avrà parlato con con tanti portieri».
I fatti separati dalle opinioni sono catalogati nei contratti, in quel prestito secco ottenuto dal Napoli per farsi concedere Reina dal Liverpool, nell’addio ormai annunciato di Victor Valdes agli azulgrana. Ma otto mesi sono un’enormità, persino un’eternità, e prima c’è il campionato, c’è la Champions League, c’è un’esperienza da condividere con una città che l’ha stregato e che ha la priorità assoluta rispetto al vortice d’indiscrezioni: «Sarei entusiasta del Barcellona, ma io ora ho soltanto il Napoli a cui pensare e l’unica preoccupazione è far bene qui».
Fonte. Corriere dello Sport

La Redazione
L.D.M.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.