Repubblica – Agnelli furioso a fine processo, lite con l’avvocato Turco contro la procura federale

Repubblica – Agnelli furioso a fine processo, lite con l’avvocato Turco contro la procura federale

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano “Repubblica” il presidente della Juventus Andrea Agnelli avrebbe avuto un’animata discussione ieri al termine del processo sportivo dove gli è stata mossa l’accusa di favoreggiamento al bagarinaggio e alle infiltrazioni mafiose in curva, inasprendosi in una lite tenuta con gli uomini della procura federale. Altra lite c’è stata anche tra il legale Maria Turco e la procura: “I riferimenti di Pecoraro agli striscioni ultrà portati dentro lo stadio durante un derby dal security manager del club, D’Angelo (richiesta di 2 anni e 10 mila euro): per il pm sportivo contenevano scritte su Superga, come certificato dal verbale della procura. La Juve rivendivaca che per la vicenda ci sono due rei confessi” . Ricordiamo che la richiesta del procuratore Figc Pecoraro è di 2 anni e mezzo di squalifica ed oltre 50 mila euro di multa per il presidente bianconero e tre gare a porte chiuse dell’Allianz Stadium. Con tale condanna Angelli non potrebbe più rappresentare la Juventus in ambito federale.


Laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni presso l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, fa dell’informazione multimediale il suo leitmotiv, sposandolo con l’innata passione calcistica. Entra a far parte del progetto Iamnaples.it fin dalle origini, nel luglio 2010. Inizia a scrivere per le rubriche “Talent Scout” e “L’angolo del calcio estero”, per poi seguire dal vivo le diverse categorie del settore giovanile del Napoli.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google