Riecco il nuovo prato del San Paolo

La rizollatura è costata alla società oltre 200.000 euro

Il colpo d’occhio sarà ad effetto, l’erba del San Paolo, infatti, è tornata verde che più verde non si poteva. Decisivo l’intervento dell’agronomo della Lega Calcio, Giovanni Castelli. E’ stato lui, considerate le condizioni meteo non ideali e lo stato in cui versava ancora il terreno dell’impianto di Fuorigrotta, a richiedere la rizollatura dell’intera superficie dopo l’iniziale intervento sulle due aree di rigore.
Così, a tempo di record, sono stati ordinati a una ditta del bresciano e fatti arrivare con appositi tir, dotati di celle frigo, altri seimila metri quadrati di erba e posizionati in tutto il campo da gioco. Ieri sera, il manto appariva già in perfette condizioni e stamattina verrà anche tracciato sotto lo sguardo vigile dell’esperto della Lega dagli operai incaricati dal Napoli.
E’ stato necessario lavorare fino a notte inoltrata per completare un’opera che poteva essere effettuata anche prima della gara con la Fiorentina ed evitare così una magra figura per il club e l’intera città.
Al Napoli è costato oltre duecentomila euro la rizollatura del San Paolo (tra costo dei rotoloni, trasporto e posa in opera). Non ci dovrebbero essere ulteriori problemi per il futuro. La ditta bresciana che ha fornito i rotoli di erba deluxe si è detta pronta a collaborare se il Napoli dovesse ritenerlo opportuno.
Intanto non è stata ancora accertata la causa precisa della devastazione del precedente manto erboso. L’esame scientifico dei campioni di terreno prelevato la settimana scorsa sarà noto tra qualche giorno. Il sospetto che sia stato una mano fraudolenta a provocare il tutto resta e non a caso gli inquirenti stanno cercando di risalire alla verità.
Ad ogni modo, nonostante l’impegno economico del Napoli, a fine campionato occorrerà rivedere il tutto e rifare ex novo il terreno su cui ora poggiano quei rotoli d’erba naturale fatta crescere in serra.

Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione

A.S.

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.