RILEGGI IL LIVE – Arsenal-Napoli 2-0 (8′ Ozil, 15′ Giroud) Gli azzurri cominciano a giocare troppo tardi

Premi F5 per aggiornare la diretta testuale di Arsenal-Napoli, seconda di Champions

93′ Triplice fischio. Napoli sconfitto da un ottimo Arsenal. 2-0.

90′ Saranno tre i minuti di recupero.

88′ Ramsey-Monreal, secondo avvicendamento anche per i Gunners.

87′ Reina costretto ad uscire dai pali per ovviare ad un erroraccio di Inler che aveva reglato palla agli avversari, rilanciandoli in contropiede

83′ Terzo cambio: Fernandez rileva Albiol.

80′ L’Arsenal tenta di abbassare i ritmi per ipotecare la meritata vittoria.

77′ Secondo cambio Napoli: esce Callejon, entra Duvan.

76′ Ozil dalla bandierina: palla ribattuta e riscodellata in area, Arteta si trova a tu per tu con Reina che compie un vero e proprio miracolo.

75′ Mertens fa tutto da solo: eccezionale fino alla conclusione ribattuta. Sulla respinta palla a Mesto che crossa troppo lungo e consente il rinvio a Sagna.

74′ Angolo Mertens, sciupato.

71′ Mertens, azione alla Insigne: il suo tiro a giro finisce però tra le braccia di  Szczesny.

70′ Insigne di nuovo a destra, Mertens a sinistra.

69′ Brivido Szczesny su pressing di Callejon: il suo passaggio fa arrivare il cuore in gola ai supporters londinesi.

68′ Inler da quaranta metri: tiro rugbistico.

67′ Zuniga crea il panico a sinistra, ma dopo aver superato in slalom vari avversari, calcia addosso a Mertesacker e il pallone per poco non diventa buono per Insigne.

65′ Buona combinazione Hamsik-Zuniga al limite dell’area avversaria, ma il tiro del colombiano è alle stelle.

63′ Anche Wenger cambia: Wilshere rileva Rosicky. Standing ovation per il ceco e per il giovane talento neoentrato.

61′ Entra Mertens, esce Pandev. Sarà Callejon l’ariete. Mentre il belga farà l’ala destra.

60′ Buona azione di Insigne, nel classico movimento a rientrare: palla alta.

59′ Pandev tenta di imbucare Hamsik, bella idea, ma niente di fatto.

57′ Batte Insigne,  Szczesny anticipa Britos che lo carica. Fallo.

56′ Cross di Mesto dalla destra, Mertesaker in angolo.

55′ Napoli più combattivo, ma con un pizzico di imprecisione di troppo.

53′ Azione prolungata di Mesto che dopo un batti e ribatti arriva a crossare addirittura di testa. Palla a Callejon che tenta l’eurogol ma calcia in tribuna.

52′ Inler dai 25 metri, palla alta.

50′ Gara meno timida dei nostri, che cercano il fraseggio.

47′ Dubbio intervento su Callejon, per l’arbitro, però, non c’è fallo.

46′ Via alla ripresa. E’ il Napoli a battere.

La prova della grande sfida in trasferta per ora non è stata superata dal Napoli. Il 4-3-2-1 di Wenger mette in difficoltà gli azzurri; l’Arsenal prende il sopravvento sulla mediana e sugli esterni, soprattutto sulla corsia sinistra dove Zuniga e Callejon, spostato da Benitez proprio per aiutare il colombiano, vanno in balia di Sagna e dei tagli di Ozil e Rosicky. Due errori individuali di Britos fanno il resto: sul primo gol non contrasta bene Giroud che manda in profondità Ramsey, bravo a trovare Ozil libero in area di rigore. Sul secondo sbaglia un rinvio di sinistro e permette ai Gunners di guadagnare il pallone sulla trequarti e andare poi a segno con Giroud. Dopo il doppio schiaffo, il Napoli ha tentato di reagire ma è apparso poco incisivo negli ultimi venti metri; l’unica buona occasione è arrivata su un calcio d’angolo con un colpo di testa di Britos terminato a lato. Benitez nel corso della ripresa potrebbe trovare una soluzione negli uomini d’attacco presenti in panchina, come Mertens o lo stesso Zapata, magari al posto di un ininfluente Pandev.

45′ Nessun recupero: si va negli spogliatoi.

43′ Fallo di Callejon su Ramsey. Ovazione dell’Emirates per l’esterno.

42′ Arsenal ancora in avanti, stavolta Flamini si addormenta col pallone tra i piedi nell’area piccola. Brividi.

41′ Ramsey ancora pericolosissimo, Albiol ancora muro-umano.

40′ Altra grandissima azione dell’Arsenal, Ozil trova il fondo e crossa un filino alto per Giroud. Palla a Flamini ma Albiol ribatte e Reina blocca.

39′ Buona azione del Napoli, la palla arriva ad Hamsik che tenta la percussione dal limite ma si allunga troppo il pallone.

38′ Ricomincia il giro-palla Gunners.

36′ Inler apre per Mesto che crossa rasoterra, Flamini pasticcia il pallone che arriva ad Insigne. il suo tiro è però sbilenco e arriva tra le braccia di Szczesny.

35′ Buona azione offensiva di Mesto, ma l’ex Reggina e Samp s’ingolosisce e si perde in un dribbling di troppo.

33′ Si muove qualcosa sulla panchina azzurra: sono Mertens, Cannavaro e Dzemaili.

32′ Ozil ubriaca Zuniga, ma poi il colombiano riesce a rifugiarsi in angolo. Batte Ozil e Reina svetta in area per l’ennesima volta.

31′ Grandissima azione di duetto tra Ramsey ed Ozil, i due gunners stanno dando spettacolo. Per fortuna il 16 si impappina al momento del tiro.

29′ Batte Insigne, batti e ribatti in area, ma il gioco è fermo per fallo di Behrami su Arteta.

28′ Buon break di Zuniga, Sagna lo placca. Fallo.

27′ Batte Callejon: palla alta.

26′ Insigne in contropiede, guadagna fallo. Posizione simile a quella dalla quale riuscì a bucare il Borussia.

24′ Callejon cerca l’affondo, Ramsey recupera e l’Arsenal riparte. La palla arriva a Sagna che crossa benissimo in area, Mesto sbaglia il tempo d’intervento ma la conclusione viene murata da Albiol.

23′ Disastroso Britos, ma Ramsey non ne approfitta. Ennesimo errore in fase d’impostazione.

21′ Primo angolo Napoli: lo guadagna e lo batte Insigne. Britos va di testa e sfiora il 2-1.

20′ Zuniga tenta l’uno contro uno, ma Sagna lo ferma. Il Napoli comincia a prendere coraggio.

19′ Fallaccio di Callejon su Arteta, ma niente giallo. L’arbitro, resosi conto della non malizia nel suo intervento, lo grazia, ricordandogli che al prossimo si beccherà l’ammonizione.

18′ Inler centralmente per Insigne, Mesto si libera sulla destra ma lo scugnizzo tenta l’eurogol dalla distanza. Palla in tribuna.

17′ Behrami tenta il lancio per Callejon, palla irraggiungibile. Male male.

16′ Napoli assente. Azzurri irriconoscibili.

15′ RADDOPPIO ARSENAL. CI PENSA GIROUD. AZIONE TRAGICOMICA DEL NAPOLI. ZUNIGA BATTE UNA RIMESSA LATERALE IN DIFESA, BRITOS TENTA IL LANCIO LUNGO MA COLPISCE MALE, OZIL SFRUTTA L’ERRORE E SI INCUNEA NELL’AREA AZZURRA. PALLA A GIROUD CHE DA DUE PASSI NON PUO’ FALLIRE.

13′ Arsenal ancora pericoloso: questa vola è provvidenziale Callejon.

12′ Hamsik tenta l’affondo centrale ma viene fermato addirittura da… Pandev! Azione goffa dei due.

10′ Primi dieci di gioco con una sola squadra in campo e, ahinoi, non stiamo parlando del Napoli.

9′ Flamini dalla distanza: Reina c’è.

8′ OZIL FA CENTRO. ARSENAL IN VANTAGGIO. GIROUD COPRE PALLA SU UN NON ATTENTISSIMO ZUNIGA, E LANCIA RAMSEY. IL 16 DEI GUNNERS CROSSA BASSO PER L’ACCORRENTE OZIL CHE, TUTTO SOLO, PIAZZA LA PALLA SOTTO L’INCROCIO DEI PALI.

7′ Giro-palla Arsenal quasi ad oltranza. Grande tranquillità dei Gunners.

6′ Solo sei giri di lancette e Benitez ha già invertito le ali.

6′ Fallo su Insigne che, stranamente a destra, tenta il contropiede e viene azzoppato.

5′ Rosicky entra in area, Albiol si rifugia in angolo. Reina ancora coraggioso in uscita sul corner.

4′ Palla sempre all’Arsenal, ma i Gunners, per ora, non arrivano oltre la trequarti.

3′ Sagna crossa dalla destra, devia Zuniga: angolo. Batte Ozil: Reina respinge di pugno.

2′ Tiki-taka prolungato Arsenal.

1′ E’ l’Arsenal a dare il via. Gunners che cercano subito di imbastire il possesso palla.

20.45 Squadre in campo. Pronti ad iniziare!

20.40 [VIDEO] La torcida azzurra – Clicca qui per il video di Reina che si prende l’applauso del settore ospiti.

20.30 Bigon su Zuniga: “Cifre non vere!”. CLICCA QUI PER RILEGGERE le dichiarazioni del ds a Mediaset Premium.

20.15 Formazioni ufficiali – Sorpresa Wenger, che sceglie il 4-3-2-1 ad “albero di Natale” per la superiorità numerica in mezzo al campo. Ecco come scenderanno in campo le due compagini:

ARSENAL 4-3-2-1 : Szczesny, Sagna, Mertesacker, Koscielny, Gibbs, Flamini, Arteta, Ramsey, Rosicky, Ozil, Giroud. A disp: Fabiansky, Vermaleen, Wilshere, Monreal, Jenkinson, Bendtner, Gnabry. All. Wenger.

NAPOLI 4-2-3-1:  Reina; Mesto, Albiol, Britos, Zuniga; Inler, Behrami; Callejón, Hamsik, Insigne; Pandev. A disp: Rafel, Mertens, Dzemaili, Fernandez, Armero Cannavaro, Duvàn. All. Benitez.

ARBITRA:  Mazic (Serbia). Assistenti: Ristic-Djurdjevic (Serbia); IV uomo:Cadjenovic (Serbia); Arbitri di linea: Grujic-Gogic (Serbia).

20.10 Situazione paradossale: i tifosi azzurri, per il momento in maggioranza rispetto a quelli dei Gunners, accolgono con sonore bordate di fischi l’ingresso in campo dell’Arsenal, che si accinge a riscaldarsi in vista del fischio d’inizio.

20.05 Higuain nemmeno in panca! L’argentino si accomoderà in tribuna. Problemi più gravi di quanto s’immaginasse.

20.00  Entra in campo per il riscaldamento Pepe Reina, coadiuvato dal secondo Rafael e dal preparatore dei portieri Xavi Valero. Settore ospite già in estasi! Ecco la foto-tweet:

Ed ecco anche lo scatto di IamNaples.it:

19.55 Si aprono i cancelli dell’Emirates e si cominciano ad intravedere le prime “macchie azzurre”. Napoli presente. Ecco la foto di IamNaples.it:

19.35 Confermata, a questo punto, l’anteprima di IamNaples.it secondo la quale il Pipita non sarebbe stato del match. Clicca qui per rileggere la notizia.

19.31 La società sportiva Calcio Napoli, ha diramato, mediante un tweet sul profilo ufficiale, la formazione che affronterà l’Arsenal. Risolto (ahinoi in negativo) il caso Pipita Higuain: l’ex Real non ce la fa e partirà dalla panchina. Goran Pandev farà le sue veci. Ecco la formazione ufficiale:

NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Mesto, Albiol, Britos, Zuniga; Inler, Behrami; Callejón, Hamsik, Insigne; Pandev.

19.30 Pipita sì, Pipita no: clicca qui per il parere di Francesco Marciano (inviato a Londra) a Radio Goal!

19.27 Orgoglio partenopeo: questa sera saranno circa 5.000, sparsi per i vari settori (clicca qui per leggere il curioso aneddoto) dell’Emirates, i supporters azzurri. Ennesima prova di unicità nel genere.

19.13 Le condizioni del Pipita non sarebbero ottimali e lui, voglioso al massimo di essere del match, sta svolgendo gli ultimi test atletici addirittura sul terreno dell’Emirates! A questo punto, la certezza di vederlo in campo scende clamorosamente. Napoli in apprensione per il suo Higuain!

19.10 Le probabili formazioni – A questo punto è possibile diramare l’elenco dei ventidue che si fronteggeranno. Gnabry, diciottenne talento made in Germany, dovrebbe partire titolare nell’undici di Wenger (clicca qui per leggere l’articolo completo). Ecco le probabili formazioni:

Arsenal (4-2-3-1) – Szczesny; Sagna, Mertesacker, Koscielny, Gibbs; Wilshere, Flamini; Gnabry, Ramsey, Ozil; Giroud. All. Wenger

Napoli (4-2-3-1) – Reina; Mesto, Albiol, Britos, Zuniga; Behrami, Inler, Callejon, Hamsik, Insigne; Pandev. All. Benitez

Tormentone Higuain – Gioca o non gioca? Questo il dilemma per tutto il pianeta azzurro. Alla fine, secondo quando riportato da SKY SPORT, l’argentino dovrebbe farcela e confermarsi ariete del 4-2-3-1 di Benitez, ma c’è molto scetticismo a riguardo.

Benvenuti, gentili lettori, alla diretta testuale di Arsenal-Napoli, gara valevole per la seconda giornata del girone F della massima competizione continentale. Di fronte due squadre molto simili, sia per mise tattica (entrambi i tecnici sono amanti del 4-2-3-1) che per atteggiamento, con grande propensione al gioco d’attacco. Tra poco inizierà la gara, ma fino ad allora rimanete collegati con IamNaples.it per ogni sorta di aggiornamento, news e curiosità dall’Emirates.

Dal nostro inviato all’ “Emirates Stadium” Ciro Troise

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.