RILEGGI IL LIVE- Napoli-Villarreal 2-0, Hamsik-Cavani: è un Napoli da impazzire!

[PREMI F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA]

90’+4 – FISCHIO FINALE!!!!! NAPOLI PORTA A CASA I 3 PUNT!!! Parte “‘O Surdat ‘NNammurat’ cantato a squarciagola dai sostenitori azzurri. Una partita eccezionale quella degli azzurri: ottimo l’approccio, devastante l’impatto. Il Villarreal è andato al tappeto nel giro di due minuti. Nella seconda frazione gli uomini di Garrido hanno provato a reagire attaccando di continuo. Il Napoli, però, ha tenuto bene il campo e si è reso pericoloso con le ripartenze. Il reparto arretrato ha garantito una certa efficacia, riuscendo a limitare gli attacchi avversari. Bene anche la mediana con Inler e Gargano che, nonostante abbiano accusato un po’ di stanchezza nella seconda frazione, non hanno stravolto l’equilbrio di squadra. Unica nota stonata della serata è l’infortunio di Edinson Cavani, probabilmente alla caviglia. Si spera sia solo una piccola botta. Termina qui la maratona di Iamnaples.it che vi dà appuntamento alla prossima diretta dopo tre ore di commento live.

90′ – 4 i minuti di recupero

88′ – Ovazione per il Pocho che esce dal campo per far spazio a Santana.

84′ – Giuseppe Rossi viene ammonito per un fallo di trattenuta su Campagnaro. Ammonito anche Cani per proteste

83′ – Doppio cambio per il Villarreal: entrano Mubarak e Perez ed escono Senna e De Guzman

78′ – Standing Ovation: esce Hamsik ed entra Mascara

77′ – Batti e ribatti in area di rigore azzurra che si conclude con una rovesciata di Nilmar nettamente a lato.

74′ – Scambio Camunas-Cani, destro dello spagnolo che finisce alto!

70′ – Esce Cavani, un po’ malconcio, ed entra Pandev. Applausi del pubblico partenopeo!

65′ – Cavani, lanciato da Inler, viene atterrato in area di rigore: per De Bleeckere è tutto regolare. Recupera, poi, palla Inler che calcia, ma la palla termina a lato.

62′ – Fortunatamente il Pocho torna in campo tra l’apoteosi del pubblico!

59′ – Lavezzi rimane a terra in seguito ad un brutto intervento di Musacchio su di lui. Il Pocho accusa un dolore al solito piede destro. 

57′ – La puizione di Senna si infrange contro la barriera

56′ – Il Villarreal si rende pericoloso e guadagna una punizione dal limite con Rossi. Nel frangente ammonito Capitan Cannavaro

50′ – Cross pericoloso di Camunas dalla sinistra, stacca di testa Pepito Rossi ma è sicuro Morgan De Sanctis che arpiona il pallone

48′ – Ci prova De Guzman su punizione defilata dalla sinistra, ma la palla termina sul fondo.

21.50 – Squadre in campo per la seconda frazione di gioco: PARTITI!!!

45’+1 – Dopo un solo minuto di recupero De Bleeckere manda le squadre negli spogliatoi col punteggio fissato sul 2-0 in favore della banda Mazzarri. Un Napoli che è sceso in campo con una grinta, una forza ed una cattiveria agonistica che avrebbero fatto paura a qualsiasi squadra. Il Villarreal ha concesso molti spazi agli azzurri che non hanno esitato ad approfittarne pungendo la difesa del submarino amarillo. Da segnalare uno straripante Lavezzi in grado di scardinare più e più volte la retroguardia del Villarreal incapace di contenerlo. Strepitosi Gargano e Campagnaro; Inler, invece, non ne sbaglia una! A buttarla dentro ci pensano Hamsik e Cavani! Garrido non sa che pesci prendere e si vede costretto a tentare, già dalla mezz’ora, il tutto per tutto inserendo Camunas per Rodriguez!

42′ – Azione insistita per il Villarreal, ma è splendida la difesa azzurra che non perde un colpo!

34′ – Ci prova Cavani dalla distanza, ma la palla termina a lato!

33′ – Garrido cerca di cambiare le carte in tavola: esce Gonzalo Rodriguez ed entra Camunas

32′ – Pericolosissimo retropassaggio di Cavani per De Sanctis, per fortuna Nilmar aggancia male e la palla si spegne sul fondo.

26′ – Cross di Zapata dalla destra, raccoglie Nilmar che calcia verso la porta, ma De Sanctis blocca senza problemi!

25′ – Il Napoli domina il match, il Villarreal comincia ad innervosirsi…

17′Cavani dal dischetto, parte il destro……ed è RETEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!! Napoli 2 Villarreal 0!!!!!

16′ – RIGORE PER IL NAPOLI, LAVEZZI INCONTENIBILE VIENE ATTERRATO IN AREA! AMMONITO RODIRGUEZ

15′GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL!!!! NAPOLI IN VANTAGGIO!!!! – Cross di Lavezzi su rimessa laterale di Zuniga per un Hamsik lasciato tutto solo in area di rigore, lo slovacco calcia di prima intenzione e il pallone va nel sacco

12′ – Splendido recupero di Dossena che trova il break di Lavezzi, ci prova il Pocho pallone fuori di un niente. Napoli vicino al vantaggio

9′ – Ci prova Nilmar dalla distanza ma la palla termina alta

6′ – Sugli sviluppi della punizione ci porva Zapata con un destro che termina alla sinistra della porta difesa da De Sanctis

5′ – Aronica viene ammonito per una trattenuta ai danni di Nilmar

4′ – Splendido recupero di Gargano che fa partire il contropiede che non si concretizza

3′ – Ci prova Inler dalla distanza, palla ribattuta dalla difesa che si trasforma in un buon assit per Dossena che non ne approfitta.

2′ – Lancio lungo di Aronica per Cavani, blocca in uscita Diego Lopez.

1′ – Calcio d’inizio – De Bleckeere dice che il match può avere inizio: partiti!!!

20.44 – Spunta lo striscione in Curva B: “Niente sigle nè acronimi, solite facce stessi uomini”. Sempre in Curva B gioco di colori con i fumogeni.

20.43 – Le due compagini si posizionano in riga, parte la musichetta Champions: emozioni uniche!!! Uno striscione recita: “Questa è musica per le nostre orecchie

20.42 – Ecco che le squadre entrano in campo: applausi scroscianti!!!

20.40 – Lo speaker legge le formazioni, i tifosi si fanno sentire!!!

20.35 – Manca davvero poco all’inizio del match. L’atmosfera è fantastica qui dal San Paolo!!!

20.20 – Esercizi di riscaldamento sia per il Napoli, sia per il Villarreal, il pubblico non smette di cantare!!!

20.10 – Entra anche il Napoli, boato assurdo del popolo partenopeo: i giocatori del Villarreal appaiono sorpresi da tanto entusiasmo

20.08 – Il Villarreal entra in campo tra i fischi de pubblico, ovviamente c’è anche Giuseppe Rossi.

20.00 – Diramate le formazioni ufficiali. Per il Villarreal c’è Rossi, per il Napoli recupera Campagnaro:

NAPOLI (3-4-2-1) De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Zuniga, Inler, Gargano, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Cavani. A disp. Rosati, Fideleff, Fernandez, Mascara, Santana, Chavez, Pandev. All. Mazzarri.

VILLARREAL (4-4-2) Lopez; Zapata, Musacchio, Gonzalo, Català; Marchena, Senna, Soriano, De Guzman; Rossi; Nilmar. A dispMarino, Mario, Oriol, Marchena, Wakaso, Hernan Perez. All. Garrido.


19.58 –
Sono appena entrati in campo i due portieri del Villarreal, Diego Lopez e Marino, ovviamente accolti dai fischi dei tifosi azzurri

19.45 – Viene portato in campo e posizionato nel cerchio di centrocampo il logo della Champions League. Applausi scroscianti dagli spalti. Parte anche il coro: “Alè Napoli Alè!”

19.35 – Lo speaker ufficiale del Napoli, Daniele ‘Decibel’ Bellini, dà il benvenuto al San Paolo in Champions League: boato del pubblico di Fuorigrotta!

19.25 – Curiosità – Saranno 22 bambini di Scampia gli “accompagnatori” in campo di ogni singolo calciatore titolare. I componenti di Napoli e Villarreal prenderanno per mano i ragazzini che abbandoneranno il campo alla fine della classica musichetta Champions.

19.15 – Manca poco più di un’ora al fischio d’inizio di Frank De Bleeckere che sancirà l’esrodio casalingo in Champions del Napoli. C’è grande entusiasmo al San Paolo che già garantisce un gran bel colpo d’occhio. Al di fuori dello stadio tanto spazio alla vendite di maglie, sciarpe, bandiere e vessilli. Sulla tangenziale si registrano code di traffico già a partire dal primo pomeriggio. E’ la festa dei napoletani e si vede…

Dal nostro inviato al San Paolo Ciro Troise

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google