Rinasce il Centro Paradiso, il progetto

Grazie all’Associazione Centro Paradiso il campo di calcio del Centro Paradiso ha ripreso vita. Il campo ha un valore estremamente simbolico: lì si allenava Maradona.

Dopo una raccolta fondi, grazie alla quale sono stati raccolti 50mila euro, l’Associazione ha tolto le erbacce e spianato il terreno di gioco. La proprietà chiede 3 milioni euro per la cessione e l’Associazione, diventata Fondazione, vorrebbe acquistarlo attraverso un’iniziativa di azionariato popolare. In questo modo la struttura sarebbe di proprietà dei cittadini.

“Il nostro progetto – spiega l’associazione Centro Paradiso – propone una destinazione d’uso trasversale, campo di calcio e museo dedicato al Napoli e a Diego, ma proponiamo una modalità diversa di gestione: partecipazione attiva dei cittadini, dei tifosi e delle istituzioni in maniera orizzontale. [..]

[..] Il nostro lavoro sulla questione Paradiso è stato fatto con passione e sacrificio e non ammettiamo più chi smentisce le nostre notizie per quanto riguarda la proprietà, abbiamo fatto un lavoro che le istituzioni non sono riusciti a fare, la Regione voleva istituire un tavolo di fattibilità, al Comune abbiamo fornito noi le notizie, abbiamo smentito chi ci ha attaccato durante la campagna elettorale. [..]

[..] Non è più tempo di essere divisi, noi un progetto l’abbiamo formulato con i nostri Architetti, Avvocati e Economisti, la nostra è una proposta concreta fatta da persone che vogliono seriamente recuperare questo pezzo storico della città, non usiamo il Centro Paradiso per cercare visibilità, nuje ce vulimme trasì. Il nostro è un progetto chiaramente e dichiaratamente collettivo ormai noto a tutti quelli che conoscono questo posto, non è più tempo di essere divisi, se veramente si è interessati alle sue sorti”.

 

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.