Rossi è deluso: «Meritavamo molto di più»

 Pepito Rossi non nasconde le difficoltà che il suo Villarreal ha incontrato al San Paolo:

«L’inizio del Napoli ci ha impressionato poi la partita l’abbiamo fatta noi, grazie a una supremazia a tecnica e una maggiore vitalità».

Rossi se la prende anche un po’ con l’arbitro:

«Abbiamo creato molte occasioni da rete e abbiamo subito qualche decisione arbitrale che non ci ha dato una grande mano.Forse per noi c’era un rigore, ma questo è il calcio, ci può stare che non tutto vada per il verso giusto. La sconfitta ci sta stretta e ora la qualificazione è complicata: dobbiamo fare un miracolo, inutile nasconderci. La situazione ce la siamo complicata noi perdendo in casa con il Bayern».

Infine il mercato:

«Un futuro a Napoli? Ora non ci penso, penso solo al Villarreal: posso dirvi che il San Paolo e i tifosi napoletani sono stupendi».

Molto deluso Garrido.

«La gara è stata decisa da due nostri infortuni, molto gravi, quasi inspiegabili, che si potrebbero verificare nuovamente fra tre anni in uno stesso match. Nell’azione del primo gol un giocatore è scivolato. In quella del raddoppio un giocatore (Senna, ndr) ha dato il pallone indietro, una cosa che io non avevo mai visto, specie in una partita così importante, così difficile».

L’allenatore del Villarreal ha sottolineato:

«Questi due gol, subiti in pochi minuti hanno condizionato la partita. Ci sarebbero stati tanti altri minuti da giocare, invece non siamo riusciti a ribaltare la situazione. Abbiamo ricevuto una punizione troppo grande, considerando la nostra prestazione. Ko immeritato».

La Redazione

A.S.

Fonte: Il Mattino

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google