Rottura del crociato per Gerardo Rubino. 5 mesi di stop per l’ex azzurro ora alla Torres

L’esito della risonanza magnetica, (effettuata dall’equipe medica dell’ospedale), comunicata nella giornata di lunedì alla società,  non è stato confortante per l’attaccante rossoblù Gerardo Rubino. Infatti il responso medico parla di “Rottura del legamento crociato anteriore”. Questo genere di infortunio prevede un periodo di recupero che varia dai 5 ai sei mesi prima che l’atleta possa calcare il campo con assolutà serenità. Rubino era rimasto vittima dell’infortunio nella seconda parte della gara giocata domenica contro il Como. E già dalla rovinosa caduta a terra, si era potuto constatare che le conseguenze non sarebbero state da sottovalutare. Intanto nella seduta di allenamento di ieri, svolta in notturna dalla squadra rossoblù in vista dell’impegno di mercoledì sera contro l’Arezzo, Gerardo Rubino si è presentato sul rettangolo di gioco reggendosi sulla stampella e con una fasciatura ben visibile sul ginocchio infortunato.

Fonte: Settorrescalcio.it

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.