Sampdoria, i 23 convocati di Ranieri in vista del match col Napoli

Out Bereszynski squalificato

Allenamento con i nuovi compagni per Maya Yoshida, che – svolta la prima parte della visite mediche – ha raggiunto in tarda mattinata il centro sportivo di Bogliasco. Dove Claudio Ranieri ha organizzato sul campo 1 del “Gloriano Mugnaini” la quinta seduta pre-Napoli. Dopo l’attivazione individuale preventiva in palestra, lavori atletici sulla rapidità ed esercitazioni tecnico-tattiche prima di concludere con lo sviluppo delle palle inattive.

 

Singoli. Specifico programmato per Bartosz Bereszynski, squalificato per la gara del “Ferraris”. Individuale di recupero agonistico sul campo per Fabio Depaoli. Percorso fisioterapico post-intervento per Alex Ferrari.

 

Convocati. Al termine della seduta, l’allenatore ha diramato la lista dei 23 calciatori convocati per il Monday Night. Presenti in lista per la prima volta Kristoffer Askildsen (numero 16) e Antonino La Gumina (numero 17). Domani è in scaletta l’allenamento di rifinitura.

 

Portieri: Audero, Falcone, Seculin.

 

Difensori: Augello, Chabot, Colley, Murru, Tonelli.

 

Centrocampisti: Askildsen, Barreto, Bertolacci, Ekdal, Jankto, Léris, Linetty, Thorsby, Vieira.

 

Attaccanti: Bonazzoli, Gabbiadini, La Gumina, Maroni, Quagliarella, Ramírez.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.