San Paolo, il responsabile ARU: “Domani consegneremo lo stadio. Ancelotti non ha visto gli spogliatoi…”

Le parole di Flavio De Martino

Flavio De Martino, responsabile area tecnica ARU, che si è occupato della ristrutturazione del San Paolo, è intervenuto nel corso di Punto Nuovo Show, trasmissione in onda su Radio Punto Nuovo:

Non voglio alimentare polemiche, siamo solo dispiaciuti. Domani mattina alle 10 consegniamo lo stadio al Comune. I lavori sono già terminati, ora c’è solo un lavoro di pulizia. Ancelotti non ha visto gli spogliatoi, avrà visto delle immagini. Non ci aspettavamo questo attacco. Il Napoli è stato presentissimo durante i lavori, anche ieri; infatti allo stadio era presente il figlio del presidente. Aspettiamo domani, in modo che tutti possano vedere i risultati. Ci auguriamo che sia un semplice malinteso, siamo davvero dispiaciuti. Con i lavori, domani, vedrete grandi modifiche: sono stati anche creati nuovi spazi sia tecnici che per la fisioterapia. Se avessimo dichiarato la fine dei lavori il mese scorso, avrei capito la polemica. Ribadisco, domani consegniamo al Comune. Oggi finiamo di pulire lo spogliatoio ma la parte di arredamento, però, spetta al Napoli: credo avverrà tra oggi e domani. Resteranno rapporti cordiali con la società“.


Tufano
Vesux
Antonio Marciano

Messaggio politico elettorale

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.