San Paolo, la ditta dei lavori: “Non siamo in ritardo anzi siamo in avanti sui tempi contrattuali”

"I lavori degli spogliatoio del San Paolo sono finiti, tranne piccole finiture''

“I lavori degli spogliatoio del San Paolo sono finiti, tranne piccole finiture che verranno completate domani. La consegna degli spogliatoi e’ prevista per venerdi’ 13 alle ore 10, la data e’ confermata. Non siamo in ritardo anzi siamo in avanti sui tempi contrattuali, e avremmo potuto finire prima ma ci hanno ritardato le piscine che avrebbe dovuto fare il Napoli”. Lo afferma Carlo Perego, amministratore della Tipiesse di Bergamo, che ha realizzato i lavori di ristrutturazione dello stadio San Paolo, tra cui gli spogliatoi. “Per finiture – spiega Perego – parlo di spigoli, stuccature. Mi meravigliano le parole di Ancelotti, perché lui probabilmente non è stato nemmeno a vederlo lo stadio, invece oggi in mattinata è venuto il figlio del presidente De Laurentiis e si è complimentato. Dopo le Universiadi abbiamo avuto 45 giorni per demolire spogliatoi, rifare gli impianti e invece di polemizzare bisognerebbe ringraziare le maestranze che hanno lavorato giorno e notte, per questo ci siamo rimasti malissimo nel leggere quelle frasi”.


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli
Antonio Marciano

Messaggio politico elettorale

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.