Sarri scopre l’emergenza in Europa League: il Napoli tra infortunati, squalificati e non convocabili

Sarri scopre l’emergenza in Europa League: il Napoli tra infortunati, squalificati e non convocabili

Tra due giorni il Napoli affronterà nei sedicesimi di finale di andata di Europa League il Lipsia di Ralph Hasenhüttl, e lo dovrà fare con dei gravissimi problemi di formazione. Sarri arriva a 18 elementi a disposizione considerando anche Rafael e gli acciaccati Albiol e Hamsik, che al momento potrebbero andare in panchina. Non possono essere convocati Leandrinho, Zerbin, Scarf e D’Ignazio perchè non sono in lista Uefa e nella lista B, che si presenta la mezzanotte prima del giorno della gara, possono essere inseriti solo i giovani nati dopo il 1 Gennaio 1996 e che abbiano due anni di tesseramento col club d’appartenenza. Con Mertens e Machach squalificati il raggio d’azione per Sarri si restringe, sono tre le possibili scelte: forzare la convocazione di Milik che dovrebbe rientrare, invece, per la trasferta di Lipsia, attingere dalla Primavera secondo le esigenze dei rispettivi ruoli, il difensore centrale Senese o Gaetano, che potrebbe dare linfa all’attacco in cui Sarri ha a disposizione solo Ounas, Callejon e Insigne.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google