Scampia, tennis in piazza per i bambini

 

Il tour del mini-tennis campano ha scelto Scampia per la prima tappa napoletana. Dopo aver girato in lungo e in largo a Caserta (tre domeniche di settembre consecutive), essere passati a Santa Maria Capua Vetere, e poi a Fragneto Monforte nel Beneventano e a Piedimonte Matese, ecco l’approdo nel capoluogo Napoli. Il tour in piazza promosso dal Comitato campano della Federtennis arriva a Scampia con numeri di qualità: vi hanno partecipato, pienamente coinvolti, nei primi sei appuntamenti 2500 tra bambini, insegnanti e genitori. E l’obiettivo è quello di superare quota 3000 già domani nel quartiere delle Vele. Sono attesi, infatti, almeno cinquecento mini-atleti.
Dalle 9.30 alle 13 si giocherà a tennis, gratuitamente, nella piazza Grandi Eventi di Scampia. Il presidente dell’ottava municipalità, Angelo Pisani, ha coinvolto tutti, e con tutti i mezzi, dal web, agli inviti postali, al semplice porta a porta. Un segnale concreto per tutti i cittadini di Scampia, un messaggio di sport che guarda lontano.

“Domani a Scampia saremo in venti, tra dirigenti federali, tecnici e tennisti di livello nazionale”

 spiega Michele Raccuglia, presidente della Federtennis campana ;

“Il tennis in piazza è solo l’inizio di un progetto che guarda lontano. Abbiamo chiesto all’ottava municipalità di aiutarci a trovare e a gestire piccoli impianti sportivi dismessi nella zona e abbiamo trovato nel presidente Pisani una grande collaborazione. Vogliamo che si giochi a tennis in strada e poi nelle strutture sportive. Le nostre leve sono gratuite e continueremo su tutte il territorio. Scampia è una tappa importante: vogliamo vedere tanti ragazzini in piazza domani; campi da tennis gonfiabili, racchette, palline, gadget e istruttori li portiamo noi; loro dovranno solo divertirsi con il tennis. Sarà una festa di sport e non sarà l’unica”.

In piazza Grandi Eventi aprirà un vero e proprio villaggio del tennis: ci sarà l’ex campione italiano Massimo Cierro a guidare il gruppo degli istruttori federali e, insieme al presidente Raccuglia, parteciperanno anche i consiglieri Cappa, Sbrescia e Verrazzo, con la collaborazione organizzativa di Mirko Capuano.
Il tennis in piazza a Scampia rappresenta il clou del progetto di mini-tennis in Campania. Prima dell’estate, comunque, Il Comitato campano della Fit aveva già portato avanti un altro programma di rilevanza sociale, nato in collaborazione con la Curia vescovile di Napoli: una quarantina di ragazzi a rischio trasformati in piccoli tennisti, con la speranza di vederli diventare ottimi giocatori. E a fine agosto il Tennis Napoli aveva promosso una leva gratuita, con borse di studio per un anno di corso, ai ragazzi con più talento.
La crisi economica si supera anche così, offrendo sport. E’ gratis.

 

La Redazione

A.S.

Fonte: Il Mattino

 

 

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google