Scarpa d’Oro, Mertens al terzo posto dietro Aubameyang e Cavani

Prosegue il momento magico del belga che s'inserisce prepotentemente nella classifica della Scarpa d'Oro

Scarpa d’oro 2017, tornano i “soliti noti”. Ma c’è anche qualche sorpresa e qualche ritardatario… Con la tripletta di sabato al Bologna, Dries Mertens sale prepotentemente al terzo posto, anche se in coabitazione. In vetta ritroviamo in solitario Pierre-Emerick Aubameyang, tornato al gol dopo l’avventura in Coppa D’Africa con il suo Gabon: grazie alle 17 reti in 17 partitedi Bundesliga ha totalizzato 34 punti. Il ventisettenne di Laval è forse il più grande rimpianto del Milan. Dopo aver lasciato le giovanili rossonere il bomber del Borussia Dortmund ha segnato 154 reti in 347 partite, ha una media di quasi un gol ogni due partite in carriera e quest’anno di 1 a partita.

Secondo Edinson Cavani, con 22 gol in 21 presenze di Ligue 1 con il PSG, con un punteggio di 33. El Matador è l’attaccante più prolifico e quello con la media realizzativa più alta,1,05 reti a partita. Cavani paga il fatto di non giocare in una delle prime 5 leghe, alle quali è attribuito un coefficiente pari a 2: in Francia ogni gol vale 1,5. Al terzo posto il folletto del Napoli Dries Mertens è decisamente in bella compagnia. Con lui a 16 gol e 32 punti ci sono la coppia d’oro del Barcellona, Lionel Messi e Luis Suarez, il bomber belga dell’Everton Romelu Lukaku e l’attaccante olandese dello Sporting Lisbona Bas Dost. Tra i cinque è la Pulga Messi ad avere però la media realizzativa più alta, 0.89 (16 reti in 18 partite). Messi è andato a segno sette volte nelle ultime sette partite di Liga.

Luis Suarez ha segnato 8 gol nelle ultime sei gare in cui è sceso in campo. Domenica l’attaccante uruguaiano non ha partecipato alla rotonda vittoria sull’Athletic Bilbao: media realizzativa di 0,84. La stessa di Bas Dost, il meno conosciuto dei 5. L’attaccante olandese ha messo a segno 16 reti in 19 partite in Liga Nos, 8 nelle ultime 6 gare: il Mertens di Portogallo. Lukaku, in passato accostato alla Juventus, ha invece scalato diverse posizioni grazie al poker rifilato al Bournemouth. Sorprendente il ventisimo posto di Cristiano Ronaldo, con 26 punti totalizzati grazie a 13 gol in 15 partite e una media di 0,87.

Dries Mertens, 13 gol negli ultimi due mesi, dopo la testa della classifica dei cannonieri si trova dunque a un passo da quella della Scarpa d’oro: basterebbe un’altra rete. Che sia proprio il folletto del Napoli a succedere a Luis Suarez a fine stagione? La media gol “mostruosa” degli ultimi 59 giorni fa ben sperare.

 

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.