Scuderi: “Catania col tridente a Napoli. E’ una squadra in continua evoluzione”

Scuderi: “Catania col tridente a Napoli. E’ una squadra in continua evoluzione”

A Radio Kiss Kiss, nel corso del programma Radio Goal, condotto da Francesco Marciano, è intervenuto Attilio Scuderi, collega di Antenna Sicilia. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it: “Catania? Almiron è acciaccato ma è un titolare inamovibile, le condizioni di Bellusci saranno valutate oggi pomeriggio, altrimenti giocherà Rolin che potrebbe aprire la soluzione di una difesa a tre. Per il resto il Catania sta bene, hanno recuperato in tanti ed il tridente Gomez-Bergessio-Barrientos ci sarà, tutti e tre hanno superato il loro record di gol. Maran? Aveva un compito ingrato ma stimolante, quello di non dover fare rimpiangere Montella. Rolando ha messo molto del suo, nelle verticalizzazioni, nella profondità, lasciando il Papu Gomez molto alto in attacco ed ha dato qualcosa di importante a livello psicologico, facendo sentire tutti importanti. Tra l’altro è stata importante anche la duttilità tattica, perchè sono stati cambiati ben quattro moduli. Napoli sarà un’altra tappa di questa metamorfosi mentale della squadra, che sta mutando il suo modo di stare in campo e di esprimersi con personalità. Il Catania si sta evolvendo e migliorando anno dopo anno, fuori casa non ci sono stati grandi risultati, ma ottime prestazioni un po’ sfortunate. Mercato? Morimoto, Paglialunga e Lanzafame sono stati ceduti, ora si vuole cedere Marchese per monetizzare qualcosa. Augustyn, Ricchiuti e Potenza partiranno. In entrata potrebbe entrare Daprelà al posto di Marchese ed in attacco si sta cercando qualcosa e ci sono un paio di piste. Con Marchese c’è stata una rottura ed è stato deferito”

La Redazione.

D.G.


La redazione di IamNaples.it

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google