Scugnizzeria in the World – Domenica da dimenticare, sconfitte ed infortuni per i giovani azzurri

Scugnizzeria in the World – Domenica da dimenticare, sconfitte ed infortuni per i giovani azzurri

Domenica a ranghi ridotti per gli scugnizzi della Lega Pro, assenti per infortunio ben tre azzurrini: Roberto Insigne, che ne avrà per quasi due mesi, Emanuele Allegra e De Vena. Giornata da dimenticare, invece, per tutti gli scugnizzi arruolabili: perde il Viareggio di Nicolao e Celiento, così come la Paganese di Novothny e Palma raggiunta e superata in extremis dal Frosinone di Roberto Stellone. Sorride (solo in parte) Diamante Crispino che venerdì sera ha pareggiato con il suo Como; il portiere azzurro è rimasto in panchina per tutto il match.

Pavia-Carrarese 1-1 (Allegra)

Il Pavia ospita la Carrarese per giocarsi la salvezza. Lo scugnizzo Emanuele Allegra non c’è né in campo né in panchina: il giovane terzino non si è ripreso dalla forte contusione al piede rimediata nella partitella di giovedì. Partita soporifera che si sblocca solo al 57’ grazie al gol di Ferri, entrato in campo da pochi minuti. Il pareggio degli ospiti arriva al 95’, una grande beffa per il Pavia che nella ripresa ha giocato a lungo con l’uomo in più.

Gubbio-Viareggio 2-0 (Nicolao, Celiento)

Il Viareggio di Cristiano Lucarelli fa visita al Gubbio. Momento difficile per entrambe le squadra, ma la compagine di casa ha diversi problemi di formazione. Le difficoltà, però, sembrano galvanizzare la squadra umbra che al termine del primo tempo conduce il match per 2-0 grazie alla reti di Giallombardo e Caccavallo. Regolarmente in campo i due scugnizzi Celiento e Nicolao, rispettivamente terzino destro e sinistro nel 4-3-3 di Lucarelli. Brutta prova del Viareggio che rimedia un’altra sconfitta, momento delicato per la compagine toscana.

Paganese-Frosinone 1-2 (Novothny, Palma)

Al Torre di Pagani si sfidano i padroni di casa ed il Frosinone dell’ex azzurro Roberto Stellone. I due scugnizzi Novothny e Palma rientrano nell’undici titolare azzurro stellato. Buon primo tempo quello dei padroni di casa che concludono la frazione in vantaggio di un gol grazie al penalty trasformato da Lanteri alla mezz’ora. Gli ospiti, però, trovano il pareggio ad inizio ripresa con Gaucher, la cui conclusione è deviata in maniera decisiva da Panariello. A dieci minuti dal termine esce Soma Novothny autore di una prova attenta. La Paganese riesce a tenere gli avversari nonostante i tentativi ciociari che cercano i tre punti per cercare di avvicinare il Perugia. Purtroppo, però, la beffa è dietro l’angolo per gli azzurrostellati; la squadra di Stellone passa al 91’ grazie a Paganini che insacca su azioni di corner e regala una preziosissima vittoria al Forsinone

Perugia-Prato 0-0  (R. Insigne)

La capolista del girone B della Prima divisione ospita il Prato. Assente, ovviamente, Roberto Insigne che ne avrà ancora per un bel po’ dopo la frattura rimediata al metatarso del piede destro. Padroni di casa meno brillanti del solito quest’oggi. Al Curi il match termina 0-0, con i grifoni agganciati in vetta dal Frosinone che ha vinco in extremis a Pagani.

Messina- Aversa 4-0 (De Vena)

Il Messina di Grassadonia riceve l’Aversa Normanna. Assente lo scugnizzo De Vena dopo la distorsione al ginocchio rimediata domenica scorsa. Regolarmente in campo, invece, l’ex azzurro Gatto che adesso gioca per la compagine Aversana. Si va al riposo con i padroni di casa in vantaggio grazie alla rete di Bucolo. La ripresa propone un Messina arrembante che trova il raddoppio al minuto 58; l’eterno Giorgio Corona realizza un penalty e raddoppia per i padroni di casa. Il match viene definitivamente chiuso al 70’ da Costa Ferreira ed al 91’ da Pagliaroli che fissano il risultato finale sul 4-0.

Giocata venerdì, Como-Cremonese 3-3 (Crispino, Donnarumma)

Altalena di emozioni tra Como e Cremonese, finisce 3-3. Subito in vantaggio gli ospiti con Brighenti, vengono raggiunti al 20′ da Le Noci, l’ex di turno. Le Noci si ripete al 36′ e Como in vantaggio. Ad un minuto dalla fine del primo tempo pareggia Armellino. Nella ripresa ancora ospiti avanti con Caracciolo bravo a sfruttare un assist di Casoli. Infine il pareggio di Palma su assist di Le Noci. Per Crispino solo panchina, non convocato Donnaruma, infortunato. (Luigi Curcio)

Luigi De Magistris


Traduttore e giornalista, ha conseguito con lode la Laurea Specialistica in “Lingue e letterature romanze e latinoamericane” presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” dopo aver concluso, il percorso triennale in “Lingue, letterature e culture dell’Europa e delle Americhe”. Nel 2010 inizia a scrivere per il mensile “Quattroparole” occupandosi di cultura, spettacolo ed attualità. Nell’agosto del 2011 approda nella redazione di Iamnaples.it dove si occupa, prevalentemente, di seguire l’avventura della Juve Stabia nel campionato cadetto.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google