Scugnizzeria in the World: gol, rigore e palo … nel Crotone fa tutto Ciano

Grande prova del Crotone che espugna il difficile campo del Livorno grazie ad una buona prova di Ciano, gol e palo per lui, e di Maiello. Ammonizione per Vitale nel pari della sua Ternana, mentre la prestzione di Dumitru è ancora una volta non esaltante

Livorno – Crotone 1-2 (Ciano; Maiello): importantissimo successo esterno del Crotone che espugna il difficile campo del Livorno grazie alla decisiva rete di Ciano. Gara che nel primo tempo ha visto un quasi totale dominio del Livorno, pericoloso in più occasioni, che passa anche in vantaggio al 27’ con Paulinho. Il Crotone combina poco, a parte qualche raro spunto di Ciano o qualche palla inattiva. La svolta avviene allo scadere della prima frazione quando lo scugnizzo napoletano si procura il rigore poi realizzato da Gabionetta. Un gol che consente agli ospiti di agguantare il pari e sotterra il morale del Livorno. Nella ripresa infatti i calabresi entrano in campo con più fame. Maiello prende le redini del centrocampo e Ciano si riscopre bomber implacabile. Da attaccante vero il tap-in con cui al 64’ raccoglie la corta respinta di Mazzoni e porta in vantaggio i suoi. Ci sarebbe ancora spazio per la doppietta personale, ma Ciano stavolta coglie il palo. Nel frattempo il Livorno, pur provando una reazione offensiva, non riesce a sfondare, consentendo al Crotone di portare a casa tre punti d’oro per la lotta salvezza. (Giancarlo Di Stadio)

Modena – Lanciano 2-2 (Mazzarani): ancora 90’ in panchina per Andrea Mazzarani che deve assistere  alla divertente quanto sfortunata prova dei suoi conto il Lanciano. Il Modena infatti spreca il doppio vantaggio, con gol di Zoboli e rigore di Ardemagni nel primo tempo, e si fa raggiungere nella ripresa dal Lanciano, con Falcinelli e Turchi, rischiando addirittura la beffa nei minuti finali. Resta comunque l’ottavo risultato utile di fila per il Lanciano, mentre il Modena continua a stazionare a ridosso della zona play-off. (Giancarlo Di Stadio)

Ternana – Novara 1-1 (Vitale): Termina in parità il match tra Ternana e Novara, valido per il 28° turno di Serie BWin, infrasettimanale. Dopo il gol su rigore, il settimo in campionato, Gigi Vitale non ripete la buona prestazione di Crotone e gioca un po’ sotto tono rispetto alle scorse uscite, nelle quali era stato più arrembante e incisivo. L’esterno stabiese infatti per tutta la partita soffre molto la presenza di Gonzalez che lo attacca spesso e volentieri e rimane bloccato, non potendo sfoderare la sua corsa e la sua aggressività sulla fascia sinistra. Al 63′ viene sostituito da Riccardo Maniero, l’uomo che su rigore pareggerà il gol del vantaggio del Novara. I due gol sono arrivati entrambi nel secondo tempo, passa in vantaggio il Novara con Bruno Fernandes al 12′ ed il pareggio arriva al 28′ grazie allo stesso Maniero. Poche emozioni nel primo tempo, il match si è dunque aperto nella ripresa, con un pareggio tutto sommato giusto, con i portieri Brignoli e Bardi poco impegnati. Per Vitale una sola incursione offensiva, al 53′, ma il suo tiro è terminato alto. (Dario Gambardella)

Pro Vercelli-Cittadella 0-0 (Dumitru): Termina con un pareggio senza reti la sfida tra Pro Vercelli e Cittadella. Un pari privo di emozioni che accontenta maggiormente la sqaudra ospite che guadagna un punto preziosissimo in chiave salvezza.  Nel primo tempo le due formazioni si affrontano senza farsi male terminando i 45′ iniziali sullo 0-0 con un’unica occasione avuta dai padroni di casa con il difensore Modolo che servito in area da Genevier spreca da due passi un gol facile. Nella ripresa le due formazioni restano in equilibrio anche dopo una grande punizione battuta dal Cittadella che vede rispondersi da un grande intervento dal portiere di casa Valentini. L’occasione migliore per i padroni di casa arriva però a 3′ dalla fine quando Eusepi spreca da solo davanti al portiere avversario, dopo che il pallone gli arriva tra i piedi in seguito ad una carambola nata da una punizione battuta da Erpen. Nel finale vengono concessi 6′ di recupero in cui sfiora il gol ancora la formazione di casa che sugli sviluppi di un corner porta Ranellucci a due passi dalla porta avversaria ma spreca buttando la palla fuori alla destra dell’estremo portiere ospite. Prestazione non esaltante per l’attaccante scuola Napoli Dumitru. Il centravanti del Cittadella entra nella ripresa a 20′ dalla fine ma non riesce ad incidere sul match anche a causa di un reparto offensivo dei suoi non brillantissimo. Troppo pochi i palloni giocabili per il numero quattordici dei veneti che non riesce a mettere in mostra le sue doti.  (Alessandro Nativo)

Servizi a cura di Giancarlo Di Stadio, Alessandro Nativo e Dario Gambardella.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.