Scugnizzeria in the World: Vola il Pisa grazie alle parate di Sepe

Portogruaro-Como (Donnarumma) Termina 2-2 la sfida tra Portogruaro e Como. Passano in vantaggio gli ospiti grazie a Mendicino ma alla mezz’ora i padroni di casa trovano il pari grazie a Coppola. nella ripresa è l’attaccante dei lombardi Donnarumma a firmare il nuovo vantaggio ospite reso vano dal gol del 2-2 siglato da Corazza. In campo tutti i 90′ il terzino del Como Donnarumma che dimostra buone doti sia in fase passiva che quando c’è da attaccare sulle fasce. Ormai è diventato un punto fermo della difesa comasca e sta dimostrando di meritare la fiducia ricevuta dal mister.

Avellino-Benevento (Izzo, Bariti) Colpaccio del Benevento che espugna il Partenio di Avellino per 2-0 grazie alle reti di Marchi e Marotta avvenute entrambe nella ripresa. Con questa sconfitta gli irpini perdono terreno nelle zone alte della classifica mentre i giallorossi si mettono a quattro punti dalla zona play-off. Parte titolare il difensore scuola Napoli Izzo che gioca i primi 45′ con grande personalità andando anche vicino al gol su un calcio di punizione battuto da Millesi. Nella ripresa cala di lucidità anche se i due gol non arrivano per colpa sua ma per due disattenzione di tutta la retroguardia irpina. Solo ultimi 20′ invece per l’esterno Bariti mandato nella mischia per cercare di sistemare le cose in attacco ma l’esterno ex Vicenza non riesce ad incidere sul match partecipando così alla disfatta dei suoi.

Nocerina-Barletta (Dezi) Grande poker per la Nocerina che batte il Barletta facilmente in casa per 4-0. I campani sistemano le cose solo nella ripresa dopo 45′ molto noiosi. Arrivano infatti tutti nella seconda frazione di gara i gol rossoneri con le firme di Chiosa, Daffara, Evacuo e Giuliatto. Pugliesi che restano anche in dieci a 20′ dalla fine per il rosso rimediato da Pippa. Solo una ventina di minuti concessi oggi al bomber biancorosso Dezi. Il centrocampista scuola Napoli entra nella ripresa già sul risultato di 2.0 per i padroni di casa, ma non riesce a imprimere la sua qualità su un match messosi già storto che viene chiuso poco dopo il suo ingresso dalla rete di Evacuo. Giornata da dimenticare dunque per Dezi a cui oggi era stati preferito Meduri, una scelta che non ha ripagato l’allenatore del Barletta che dovrà meditare sul perchè di questa sonora sconfitta.

Pisa-Gubbio (Sepe) Vittoria importantissima per il Pisa che raggiunge il Perugia in zona play-off mettendosi al quinto posto in classifica. Nel successo di oggi avvenuto grazie ad un 1-0 in casa contro il Gubbio, sempre più vicino alla zona play-out, decisiva la rete di Barbesi dopo meno di 20′.Il gol arriva dopo che gli umbri erano rimasti in inferiorità per un rosso a Briganti punito dal giudice di gara dopo solo 1′ di gioco per un fallo da ultimo uomo che ha costretto i suoi a giocare praticamente l’intero match in dieci.  Ancora un’altra grande prestazione per il portiere toscano Sepe, sempre molto sicuro tra i pali e ancora imbattuto grazie ad una tranquillità che riesce a trasmettere a tutta la sua retroguardia.

Chieti-Melfi (Simeri, Gatto) 1-1 nella sfida tra Chieti e Melfi dove le due squadre giocano un tempo a testa segnando nel loro rispettivo miglior periodo. A passare in vantaggio sono i padroni di casa grazie ad una rete di Verna bravo a sorprendere il portiere avversario dopo soli 5′. Nella ripresa però si vedono solo gli sopiti che trovano il pari proprio nel finale grazie ad una rete di Dermaku. Concessi tutti i 45′ finali all’attaccante scuola Napoli Simeri che si mette subito in mostra aiutando i suoi al forcing che porterà poi a 4′ dal termine alla rete del pari. Non ancora convocabile il neo acquisto neroverde Gatto, ragazzo cresciuto nelle giovanili del Napoli e prelevato nella sessione invernale dall’Aversa Normanna.

Tra gli altri panchina per De Vena(Viareggio) mentre tribuna per Iuliano(Sorrento) e Guerra(Viareggio).

Alessandro Nativo

 

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.