Scugnizzeria in the World – Prima partita da titolare per D’Ignazio, Tutino e Palmiero sostituito dopo 70 minuti

Scugnizzeria in the World – Prima partita da titolare per D’Ignazio, Tutino e Palmiero sostituito dopo 70 minuti

Nuovo appuntamento con la Scugnizzeria, la rubrica di IamNaples.it che segue le avventure degli scugnizzi in giro per la penisola. Ecco le partite di questo turno infrasettimanale:

Akragas-Cosenza 0-2

Nell’ambito del turno infrasettimanale valevole per la tredicesima giornata del Campionato di Serie C (girone C), il Cosenza ha battuto 2-0 in trasferta l’Akragas grazie alle reti di Statella Bruccini siglate rispettivamente al 4′ e al 30′ del primo tempo. Gennaro Tutino Luca Palmiero, calciatori di proprietà del Napoli attualmente in prestito al Cosenza, sono scesi in campo dal 1′ per poi essere sostituiti rispettivamente al 68′ e al 73′, con Palmiero che è stato anche ammonito al 31′. L’altro azzurro, Luigi Liguori, non è stato convocato da mister Fontana.

Paganese-Catania 2-5

Il match tra Paganese Catania valevole per la tredicesima giornata del Campionato di Serie C (girone C) è terminato con un pirotecnico 2-5: dopo un primo tempo che vede in vantaggio per 1-0 la Paganese grazie alla rete di Regolanti al 33′, sale in cattedra il Catania, che ribalta il risultato con i goal di Di Grazia al 49′ e di Ripa al 62′, per poi calare il tris con Lodi al 78′. La reazione dei padroni di casa porta al rigore realizzato all’83’ da Scarpa, ma il Catania dimostra la propria superiorità a suon di goal, fissando il risultato sul 2-5 definitivo in tre minuti grazie alla marcatura di Aya all’86’ e al goal dal dischetto di Lodi all’89, che realizza così una doppietta. Antonio Negro, attaccante di proprietà del Napoli attualmente in prestito alla Paganese, parte dalla panchina ed entra in campo al 73′ al posto di Regolanti.

Sicula Leonzio-Andria 1-1

La sfida della tredicesima giornata del campionato di Serie C (girone C) tra Sicula Leonzio Andria è terminata col risultato di 1-1: al goal siglato da Lattanzio al 42′ del primo tempo per l’Andria risponde il penalty segnato da Arcidiacono all’81’ per i padroni di casa. Antonio Granata, ex capitano della Primavera del Napoli attualmente in prestito alla Sicula Leonzio, non è stato convocato da mister Pino Rigoli.

Feralpisalò-Fermana 1-2

Toccata nel vivo dalla contestazione di tre giorni fa, sulle rive del Garda la Fermana F.C. risorge. Dopo una clamorosa traversa colpita da Sansovini (oggi decisamente l’uomo in più della compagine allenata da Destro), ad inizio ripresa va sotto. Il bel gol di Marchi però, per i locali resterà episodio isolato. In un match che la squadra ospite ha voluto vincere, cercando il “pieno” nonostante le numerose assenze (Gennari ed Urbinati si sono aggiunti ai lungo degenti Iotti, D’Angelo e Ferrante) ed il nuovo infortunio occorso a Benassi poco oltre la mezz’ora di gioco. Del “Sindaco” e Da Silva le firme sul blitz di Salò. Nella Fermana è rimasto in panchina per tutti e novanta minuti di gioco Diego Acunzo, calciatore di proprietà del Napoli.

Pontedera-Cuneo 0-3

Tre reti subite contro il Cuneo e la striscia di quattro risultati utili s’interrompe. Il Pontedera perde in casa nel turno infrasettimanale davanti a una squadra che parte bene, mettendo in difficoltà i ragazzi di Ivan Maraia e passando meritatamente in vantaggio al 23’ con Gerbaudo. Nelle fila del Cuneo autore di una ottima prova nella sua prima partita da titolare nella squadra piemontese il classe 1998 di proprietà del Napoli D’Ignazio. Nel Pontedera 3 gol subiti per Nikita Contini portiere di proprietà del Napoli classe 1996.

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google