Serie Bwin- Brescia Pescara 0-3: Insigne segna e si diverte a “Zemanlandia”

Il talento non passa mai inosservato: questo è il caso di Lorenzo Insigne, di scena stasera allo stadio ” Mario Rigamonti” per il posticipo tra Brescia e Pescara, che ritrova il tridente offensivo titolare composto da Sansovini, Immobile e per l’appunto dallo scugnizzo di Frattamaggiore. Sono i padroni di casa ad avere la prima grande occasione al 2′: Juan Antonio percorre l’intera corsia di destra e dal fondo mette al centro una palla d’oro per Feczesin, il quale spara alto sprecando il cosiddetto rigore in movimento. Insigne si fa vedere al 7′, quando riceve la sfera da Immobile, lesto nel liberarsi del proprio marcatore, ma spreca l’assist del compagno calciando in malo modo. Quello di Zeman è oramai un integralismo conclamato: 4-3-3 puro che garantisce tante soluzione in zona offensiva ma apre praterie sconfinate agli avversari che sfruttano il posizionamento della linea difensiva, che si sposta il fin quasi a centrocampo. Il napoletano in maglia numero 11 sbaglia nuovamente la giocata al 24′, scegliendo di effettuare un improbabile tiro dai trentacinque metri piuttosto che servire Sansovini o Immobile, che avevano appoggiato bene l’azione. La magia vincente la offre proprio Immobile al 38′: straordinaria accelerazione dell’attaccante scuola Juventus, che supera Beradi e De Maio di slancio e piazza un destro micidiale che supera Leali, 0-1. Sul raddoppio del Pescara, che arriva sul finale di tempo, c’è lo zampino del gioiellino nostrano che, ricevuta palla, è bravo a porgerla velocemente e con precisione aSansovini, il quale rientra sul sinistro e fa partire un tiro a giro che sbatte sul palo: Immobile si fa trovare pronto sulla ribattuta e firma la sua doppietta personale, 0-2. Nella seconda frazione di gara Insigne tenta più volte di timbrare il cartellino e ci riesce al 63′: ripartenza mcidiale degli uomini di Zeman con Maniero che serve il “folletto” partenopeo che dal limite dell’area tocca con decisione il pallone di interno destro e buca l’estremo difensore bresciano, portando i suoi sullo 0-3. Sono i padroni di casa successivamente alasciare grandi spazi, gli attaccanti abruzzesi vanno a nozze e tentano sempre l’affondo, lo stesso Insigne sfiora la doppietta al 87′: presentatosi davanti a Leali prova il rasoterra, è bravo però il portierino di Scienza a respingere in calcio d’angolo. Il match termina senza variazioni di risultato: rotonda la vittoria dei “delfini” che occupano il quarto posto in classifica; buona la prova del “nostro” gioiello, che entra un pò in ritardo in partita ma riesce a fornire sempre giocate di alto livello, senza disdegnare anche qualche recupero in fase difensiva. Continua il suo processo di crescita…

 

Servizio a cura di Antonio Fusco

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google