Serie Bwin: Reggina – Nocerina 2-1, trasferta amara per i molossi. Timido Donnarumma

Buona prova dei campani che vengono beffati al 87' da Bonazzoli

Allo stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria, per l’anticipo della quindicesima giornata di Serie B, la Reggina ha vinto contro la Nocerina per due reti ad uno.

Partenza lampo dei calabresi che al 3′ vanno vicini al gol con Ceravolo, ma è bravo Gori ad anticipare l’attaccante. La Nocerina non ci sta e si fa pericolosa al 7′ con un bel destro a giro di Castaldo, che finisce di poco a lato. Al 14′ ancora Gori sugli scudi, il portiere dei campani si fa trovare pronto su una punizione potente di Emerson, bloccando in due tempi il pallone. Al 26′ il brasiliano ci riprova, si apre la barriera dei molossi e Gori resta fermo a guardare il pallone che finisce in fondo alla rete, 1-0. La Reggina sfiora il raddoppio al 34′ con Ceravolo che dai 25 metri fa partire un forte tiro ma Gori manda in angolo. La Nocerina alza il suo baricentro ma non riesce a rendersi pericolosa, mentre la Reggina sfrutta le ripartenze e giunge ancora al tiro prima con Ceravolo al 39′ ma Gori para, poi due minuti dopo con Bonazzoli che spara alto. Finisce il primo tempo, Nocerina che si difende con ordine ma con poche idee in attacco.

Nella ripresa i molossi entrano in campo più convinti, al 51′ cross dalla sinistra di Donnarumma , Castaldo di testa mette Farias solo davanti al portiere, ma l’attaccante di divora il gol mandando il pallone fuori, un minuto dopo Catania effettua un passaggio filtrante per Castaldo che serve Farias ma è provvidenziale la diagonale di Marino. La Nocerina preme in attacco e i suoi sforzi vengono ricompensati al 66′, quando Farias viene atterrato in area di rigore dal portiere, l’arbitro assegna il calcio di rigore, che trasforma lo stesso brasiliano. Il gol infonde ai campani nuove energie, al 73′ dopo un bello scambio tra il subentratante Negro e Castaldo, quest’ultimo batte a rete ma è ancora Marino a togliere le castagne dal fuoco per i calabresi. La partita si fa divertente, entrambe le squadre cercano la vittoria, ma è la Reggina ad avere la meglio al 87′ Rizzato crossa dalla sinistra, stacco imperioso di Bonazzoli che insacca il pallone, 2-1. La Nocerina si lancia a capofitto in attacco, ma nei cinque minuti di recupero il risultato non cambia e giunge la terza sconfitta consecutiva per i molossi.

Sufficiente la prova di Daniele Donnarumma, il calciatore di proprietà del Napoli, nel 3-4-3 di Auteri il giovane napoletano ha giocato come esterno sinistro di centrocampo difendendo con ordine, ma ci è parso troppo timido in fase offensiva, solo nel secondo tempo ha avuto un po’ più di convinzione mostrando anche buoni numeri.

 

Ecco il tabellino della gara:

REGGINA (3-5-2): Kovacsic; Adejo, Emerson, Marino; Colombo, Castiglia (dal 64′ Rizzo), N.Viola (dal 75′ Sarno), Missiroli, Rizzato; Ceravolo (dal 86′ A.Viola), Bonazzoli. a disposizione: Marino P., Cosenza, Barillà, De Rose. Allenatore: Breda

NOCERINA(3-4-3): Gori; Pomante, De Franco, Di Maio; Scalise (dal 89′ Plasmati), Bruno, De Liguori, Donnarumma (dal 80′ Nigro); Catania (dal 60′ Negro), Castaldo, Farias. A disposizione: Russo, Alcibiade, Sacilotto, Marsili. Allenatore: Auteri

ABRITRO: Ostinelli di Como

MARCATORI: 26′ Emerson (R) , 66′ Farias (N), 87′ Bonazzoli (R)

AMMONITI: Bruno (N), Colombo (R), Pomante (N), Castiglia (R), Kovacsic (R), Missiroli (R), Rizzo (R), De Franco (N)

Raffaele Di Guida

 

 

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.