Serie Bwin, Varese-Nocerina 2-1: si ferma la rincorsa dei “molossi”

Gli uomini di Auteri restano a secco, Barusso perde la testa

Quando i tre punti sono fondamentali, in un senso o nell’altro: questo è l’occhiello che campeggia sul match “doppia-faccia” tra Varese e Nocerina. I padroni di casa in lotta per un posto ai play-off ed i “molossi” intenti ad azzannare la ciambella di salvataggio per restare nella serie cadetta. Una sfida per “grandi uomini”, non è d’accordo il talentino lombardo classe ’91 De Luca che, dall’alto dei suoi 178 centrimetri, sblocca il punteggio al 44′ con un fendente che si insacca alle spalle dell’incolpevole Concetti, dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato. I rossoneri mostrano infatti sin dall’inizio di voler imporre il proprio gioco, in particolare con le iniziative del tridente offensivo composto da Merino, Castaldo e Farias. Il cinisimo degli uomini di Maran è però un fattore determinante: al 67′ Rivas serve una gran palla al lesto De Luca che non può fallire da pochi passi, 2-0 e decima realizzazione stagionale per il numero 91. La reazione dei campani è tutta nel tiro del centrocampista Barusso, subentrato dalla panchina, il quale scaglia una sassata dal limite dell’area centrando il sette difeso da Moreau, 2-1. Lo stesso ghanese si erge nuovamente a protagonista, questa volta in negativo, facendosi espellere dall’arbitro Candussio per aver colpito con una pallonata il quarto uomo all’89’. Il risultato non cambia dopo quattro minuti di recupero: il Varese sale a quota 62, riconquistando il quinto posto; “Mal comune, mezzo gaudio” per la Nocerina, che resta ferma a 34 punti ma vede il Vicenza cadere sotto i colpi del Pescara. Sarà lotta aperta fino all’ultima giornata…

 

Ecco il tabellino del match:

Varese (4-4-2): Moreau; Albertazzi, Terlizzi, Troest, Pucino; Nadarevic, Kurtic, Damonte, Zecchin (13′ st Rivas); Granoche (30′ st Martinetti), De Luca (37′ st Corti). A disp.: Bressan, Pereira, Camisa, Plasmati. All. Maran

Nocerina (4-3-3): Concetti; De Franco, Di Maio, Figliomeni, Laverone (27′ st Catania); Giuliatto, Parola (27′ st Barusso), Mingazzini; Farias, Castaldo, Merino. A disp.: Russo, Bolzan, Alcibiade, Suarino, Rea. All. Auteri

Arbitro: Candussio della sezione di Cervignano

Marcatori: 44′ pt e 22′ st De Luca (V), 41′ st Barusso (N)

Ammoniti: Figliomeni (N), Giuliatto (N)

Angoli: 1-5

Recuperi: 1′ pt, 4′ st

Note: Spettatori 3000 circa con 300 tifosi provenienti da Nocera. Al 44′ del secondo tempo espulso Barusso (N).

 

A cura di Antonio Fusco


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.