Settore giovanile: arrivano i talenti dall’Internapoli

Mentre i tifosi del Napoli sono in continua attesa di un annuncio o di un colpo di mercato, il club azzurro prosegue nel potenziamento di uno degli asset che De Laurentiis ritiene fondamentale per la crescita del club: i nuovi talenti, da cercare non soltanto all’estero, e qui provvederà Rafa Benitez insieme con il suo staff, ma anche e soprattutto in Campania. Il radicamento sul territorio resta, infatti, un punto fondamentale per la crescita della società. Ecco che dall’Internapoli arrivano ben sei baby che potenzieranno la formazione Giovanissimi. Le trattative condotte da Raffaele D’Auria, presidente, e Gennaro Vaimo, allenatore della scuola calcio, con Barresi (nella foto) e Caffarelli per conto del Napoli, hanno portato in azzurro Alessandro D’Andrea e Giovanni Evangelista (portieri), Gabriel Casolari (difensore), i centrocampisti Andreozzi e Cristiano. Ma c’è un attaccante, Gianfrancesco Sergio – classe 2000 come gli altri neo azzurri – che merita un approfondimento. Definito uno dei più promettenti nel suo ruolo, Sergio è una seconda punta molto mobile e tecnica; una specie di Pandev in fiore. Il vivaio dell’Internapoli ha prodotto pure un altro centravanti, anch’egli tredicenne. Si tratta di Ciro Sicuro, finito al Palermo dopo una trattativa portata avanti con Baccin e Femiano.
Fonte: Il Mattino

La Redazione
L.D.M.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.