Spolli: “A Napoli non dovremo dare spazio ai loro attaccanti”

Nicolas Spolli è stato il protagonista della consueta conferenza stampa, svolta al centro sportivo del Catania. Il difensore argentino ha fatto capire che la qualificazione alle coppe europee non può ancora essere un obiettivo concreto della formazione etnea:

“Il nostro pensiero è rivolto solo a dover conquistare la matematica salvezza – ha esordito Spolli – . Mancano ancora parecchie giornate alla fine del campionato, proveremo ad avvicinarci alle zone alte della classifica, ma non possiamo sapere cosa potrà succedere. La difesa ha preso fiducia, stiamo lavorando molto meglio rispetto ad inizio stagione. Abbiamo trovato il giusto assetto anche a centrocampo, con Lodi abbiamo trovato il giusto equilibrio e lui poi ha anche un ottimo piede. Cerchiamo sempre di fare una buona prestazione cercando di non subire gol. La partita col  Napoli? Non dobbiamo lasciare spazio ai loro attaccanti, andremo li per giocare la nostra partita e siamo consapevoli  che possiamo riuscire a strappare dei punti al San Paolo. Rispetto al girone d’andata siamo cresciuti molto, sarà una partita in cui cercheremo di dare il massimo.”

Fonte: calcionews24.com

La Redazione

A.S.

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.