Sportitalia – Crotone, scatta il toto panchina: in piedi anche le ipotesi Nesta e Montero

Sportitalia – Crotone, scatta il toto panchina: in piedi anche le ipotesi Nesta e Montero

Ieri sera il Crotone aveva già incassato le dimissioni di Nicola, senza possibili margini di manovra, oltre ventiquattro ore dopo non ha ancora il tecnico. Giusto che la società prenda tempo, nel pomeriggio hanno detto entro 48 ore, ma vogliamo soltanto ricordare che domenica pomeriggio si gioca una partita di fondamentale importanza per il futuro, a Reggio Emilia contro il Sassuolo. Il casting finirà presto: sono stati sondati, direttamente o indirettamente, ColantuonoDi Carlo e De Biasi, qualcuno ha proposto Mandorlini (che aveva rifiutato Crotone tempo fa), Nesta e Montero, l’opzione Drago non ha mai avuto contatti diretti. Montero è stato proposto ma scartato, De Biasi ha preso tempo perché non convinto, Nesta è un’opzione che può concretizzarsi (come già segnalato dopo le 20) a patto che l’ex difensore del Milan, reduce da un’esperienza a Miami, dia una risposta entro domani pomeriggio. Il Crotone ha commesso un errore grave lunedì nell’intervallo della gara contro l’Udinese: la chiacchierata che Gianni Vrenna avrebbe voluto fare con la squadra ha avuto il potere di delegittimare Nicola (che non avrebbe potuto decidere diversamente) e di creare uno strappo con chi di sicuro non ha gradito. E’ vero che la proprietà mette i soldi, fa sacrifici e garantisce calcio a certi livelli. Ma ci sono momenti e momenti, gerarchie da rispettare, blitz da evitare. A maggior ragione se nascono istintivamente e non tengono conto di molte cose. Se Nicola fosse rimasto, avrebbe mandato a quel paese i principi basilari: spogliatoio sacro, non invadenza, rispetto dei ruoli. Venuto meno quel rispetto, Nicola ha preferito salutare. Ora la speranza è che si chiuda prestissimo il casting per la panchina: era la settimana più delicata per il Crotone, lo è diventata a maggior ragione per gli ultimi eventi. Nessuno parli di fulmine a ciel sereno: certe cose te le chiami tu… E se non vuoi propiziarle, basterebbe stare attenti ad atteggiamenti e comportamenti. Possibilmente prima, dopo è tardi.

Fonte: alfredopedullà


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google