Subito Belfodil, poi Dzeko o Torres

La società punta a rafforzare l’attacco ancor prima della decisione sul futuro di Cavani: il Parma vuole 11 milioni per l’algerino

Dieci nomi caldissimi per una settimana che potrebbe, ma non è detto, portare al primo annuncio ufficiale. Belfodil, «il Rolando d’Algeria» piomba improvvisamente sempre più in cima ai pensieri del ds Bigon: a metà settimana è previsto un incontro che può essere decisivo con i procuratori, visto che l’intesa sull’ingaggio della punta del Parma può fare la differenza in questa delicatissima trattativa. Sull’attaccante dei ducali c’è pure il Milan e non è escluso che nelle prossime ore possa partire anche l’assalto dell’Aston Villa. Il Parma ha fissato il prezzo: 15 milioni. Tanti per un giocatore con un solo anno di serie A alle spalle. In contemporanea Bigon aspetta una risposta dalla Sampdoria per Simone Zaza, altro classe ’91. L’attaccante di Policoro ha detto sì all’offerta del direttore sportivo del Napoli, sul piatto ci sono 3 milioni per il club ligure. Basteranno? Intanto si è affacciata sul bomber anche la Juventus che offre ai blucerchiati la possibilità di tenerlo un anno a Genova. 

Continua il dialogo con i manager di Mario Gomez, la punta del Bayern quest’anno finita troppo spesso in panchina: Gomez viene valutato dal manager Rumenigge 35 milioni di euro, ma potrebbe essere ceduto al Napoli con la formula del prestito oneroso. Un modo per il Bayern per scrollarsi di dosso un ingaggio pesante, di circa 5 milioni a stagione. Tra i preferiti di De Laurentiis a colmare (l’eventuale) vuoto che lascerebbe la partenza di Cavani, c’è il bosniaco Edin Dzeko che al Manchester City ha la valigia in mano già da gennaio.
Ma in queste ore Bigon lotta anche con il Tottenham per Leandro Damiao dell’Internacional di Porto Alegre. Solo che i brasiliani insistono a tenere la quotazione del gioiellino altissima: circa 22 milioni. Il ds napoletano offre 15 milioni e una serie di bonus legati alle presenze e al numero dei gol.
E occhio sempre al centrocampista Fernando, talento emergente del Gremio: ha 22 anni, gioca da regista e ieri ha annunciato «che lascia il Brasile per venire in Europa». Non ha sciolto però l’ultimo dubbio: Napoli o Shakthar? Gli azzurri stanno progettando molti acquisti di prospettiva e la caccia al brasiliano va proprio in questa direzione. Negli ultimi giorni si sono accesi i riflettori su Adil Rami, 27 anni, francese di origini marocchine, nazionale transalpino. Se il Napoli dovesse centrare l’obiettivo, si tratterebbe di un grande colpo, per l’età del giocatore e per le sue caratteristiche (è alto 190 centimetri ma non è lento). Il Valencia lo ha strappato al Lilla appena due anni fa, ma sarebbe disposto a favorirne la cessione a causa della crisi economica che sta affrontando. La valutazione del cartellino è alta (10 milioni), ma si può chiudere a 6-7, con la formula del prestito oneroso e grosso del pagamento rinviato di 12 mesi.
Affari chiusi nessuno anche perché il Cagliari non abbassa le pretese per Astori (12 milioni, troppi). Benitez può portare qualche novità su Skrtel e, soprattutto, su Mascherano: l’argentino è il vero obiettivo di Rafa e ha chiesto a De Laurentiis di investire sull’operazione gran parte del tesoretto Champions. Il Barcellona non lo considera incedibile e dinnanzi a una richiesta del centrocampista potrebbe aprire alla trattativa. Chiesto il prezzo di Marouane Fellaini dell’Arsenal: 25 milioni. Una esagerazione.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.

 


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.