Talenti da scoprire: ecco il piano-giovani

Talenti da scoprire: ecco il piano-giovani

«Trascorriamo la nostra vita tra queste stanze fatte di dvd e database e tra gli scali aeroportuali di tutto il mondo. È un lavoro, che facciamo seguendo direttive precise, quelle di Riccardo Bigon, con una strada maestra: far arrivare il Napoli prima degli altri nello scovare il talento del domani». Leonardo Mantovani è il capo-scouting del Napoli, anche se sarebbe più giusto definire il suo lavoro, come quello degli altri componenti del team, Maurizio Micheli e Marco Zunino, come un compito di ricerca, analisi e selezione. «Nel nostro archivio ci sono le schede di tutti gli atleti in età da trasferimento. In più – spiega Mantovani – ci aggiungiamo noi quelli che non sono stati ancora impressi nei file video che ci arrivano da tutto il mondo. Dove nasce un talento, il Napoli c’è. Ad esempio, da settembre saremo in prima linea con quattro grandi tornei in Austria, Polonia, Bassa Sassonia e Inghilterra con i migliori classe ’96».
L’équipe è quella che ha scoperto Hamsik e El Kaddouri. «Devi capire in anticipo quelli che sono i mercati da esplorare e valorizzare: ad esempio quello polacco, dove abbiamo preso il nuovo centrale della Primavera, Igor Lasicki, e quello dell’Africa Sub-sahariana, dove Micheli ha percepito le qualità di Derick Appiah, altro aggregato alla Primavera», dice Mantovani.
Sul bacino campano opera Francesco Barresi, responsabile del settore giovanile. «Dobbiamo fare del Napoli il punto di riferimento di tutta la regione. Non sarà facile, ma stiamo proseguendo quanto fatto da Santoro e Caffarelli. D’accordo con Bigon abbiamo deciso di non avvalerci più di due categorie, Berretti e Allievi fascia B, per partire dal basso, dai pulcini. Da quest’anno già ci sarà un gruppo-Napoli di nati nel 2002: la forza dei grandi vivai, da quello del Barcellona a quello dell’Ajax, è quella di avere già nella categoria Giovanissimi il calciatore pronto al salto da professionista. Lì vogliamo arrivare e per questo abbiamo uno staff di più di 50 persone che si prende cura del futuro del Napoli».

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google