Tentata rapina al procuratore Davide Lippi: aggredito e minacciato di morte a Milano

Il procuratore è stato avvicinato da tre persone con il volto coperto da caschi

Davide Lippi, figlio dell’allenatore campione del mondo nel 2006 Marcello, è stato aggredito sotto casa a Milano da tre rapinatori che hanno cercato di strappargli il Rolex. Uno dei due – riporta il sito di Repubblica – lo ha minacciato con queste parole: “Ti ammazzo”.

E’ successo intorno alle 19.43 in zona Chinatown, dove Davide Lippi, procuratore di diversi giocatori importanti – tra cui il calciatore dell’Inter Matteo Politano – è stato avvicinato da tre persone con il volto coperto da caschi che lo avrebbero preso a calci e pugni. Il procuratore, sempre stando al suo racconto, è riuscito a fuggire e trovare rifugio nei box condominiali della palazzina in zona Sempione in cui abita. I tre aggressori si sarebbero quindi allontanati a bordo di due scooter. I carabinieri della compagnia Duomo stanno cercando i tre.
Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.