Tifo senza frontiere – Dal Giappone partiranno in venti ma si faranno sentire

Nessuno vuole rinunciare alla gara contro la Juventus

Saranno una ventina ma promettono di farsi sentire ed anche notare al «Nido d’Uccello», l’11 agosto. Sono i giapponesi che tifano Napoli. E tra loro anche dei ristoratori napoletani che hanno aperto da qualche anno una pizzeria a Tokyo. Ognuno di loro sarà vestito d’azzurro, porterà una bandiera ed una sciarpa. A guidare la comitiva verso Pechino sarà una donna, invaghitasi dei colori azzurri fin dai tempi di Maradona: Michiho Ando. E’ stata lei a dar vita ad un Napoli club che per il momento s’appoggia alla pizzeria, «Napoli sta ‘ccà». Di recente Michiho è stata anche a Castelvolturno e poi partecipato alla trasferta di Bologna insieme con i tifosi partenopei. Conosciuta con il soprannome di «Micio», la signora Ando ha raccontato: «In ufficio non volevano darmi il permesso per andare a Pechino ma ho puntato i piedi e l’ho spuntata io. Potevo mai non assistere alla partita del Napoli che viene a giocare in Oriente e per giunta contro la Juve?». Anche a Pechino esiste un Napoli club e loro sono in fermento da giorni. Infine, dall’Italia partirà qualche irriducibile, poco importa della distanza e del costo.

Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione

A.S.


Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.