Tina: “Il Napoli non parteciperà ad aste per Grassi. Cebalos? Sarri preferisce calciatori che conoscono il campionato”

Sul centrocampista dell'Atalanta e dell'Under 21 c'è anche la Fiorentina

Nel corso di Marte Sport Live è intervenuto Pasquale Tina, ecco un estratto proposto da IamNaples.it:

“Credo che l’Atalanta sia entrata nell’ordine di idee di cedere Grassi, la società bergamasca preferirebbe un’offerta di soldi piuttosto che contropartite. De Laurentiis ha fatto intendere che non parteciperà ad aste, ovviamento però la società vuole capire fino in fondo la situazione del centrocampista atalantino. Resta comunque il piano b.  Questi calciatori così giovani e così interessanti, per giunta italiani, vanno presi subito altrimenti la loro quotazione può salire troppo. Cebalos? Sarri preferisce calciatori che già conoscono la Serie A, quindi Zielinski e Grassi sono avvantaggiati rispetto al calciatore del Betis. Napoli – Inter? Credo che Sarri cambierà qualcosa, in difesa Maggio potrebbe giocare Maggio a destra, dovrebbe rientrare Koulibaly che darà un turno di riposo ad Albiol. In mediana potrebbe rifiatare Hamsik che è uscito con i crampi nella sfida con il Sassuolo. In avanti Mertens potrebbe sostituire Insigne, infine vedfremo se Sarri darà una chance a Gabbiadini.”

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.