TMW – Sconcerti: “Il Napoli potrà competere per lo scudetto. Le critiche a Sarri? Le reputo eccessive”

TMW – Sconcerti: “Il Napoli potrà competere per lo scudetto. Le critiche a Sarri? Le reputo eccessive”

Intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb il giornalista Mario Sconcerti ha fatto il punto sul campionato italiano. Ecco le sue parole:

“Il ko del Napoli è stato quello più sorprendente visto che la Juve perdesse era nell’aria ma non per tre a zero. Le critiche a Sarri? Se fai giocare Milik non sbagli troppo, è un giocatore importante e in Champions conta anche la fisicità. Oltretutto si poteva pensare che Mertens nell’ultima mezz’ora potesse rivoltare la gara. Fondamentalmente comunque è stato un Napoli sbagliato, leggero a centrocampo e in difesa. Al Napoli non manca nulla ad ogni modo per competere con la Juve per lo scudetto, i partenopei però sono condannati a giocare sempre bene…”

Sulla Juventus: “Mi sembra una squadra con molti problemi, anche se non irrisolvibili. Gioca lentamente e mi sembra che non abbia un progetto a centrocampo. Si è passati da Khedira e Pjanic a marcatori come Matuidi, Sturaro e Bentancur che è comunque un ottimo giocatore. In difesa Benatia non porta avanti un reparto come Chiellini o Bonucci”.

“La Roma? Almeno è stata l’unica non perdere contro una spagnola. L’Atalanta in quest’avvio di stagione ha giocato sempre bene ma non mi aspettavo questo successo con l’Everton che era la squadra da battere, il Lione è duro da eliminare. La Lazio invece è un’ottima squadra, le manca solo un secondo attaccante. I gol di Keita non sono stati sostituiti Serviranno i gol di Felipe Anderson, vale 10-12 reti a campionato. La Lazio ha tutti i giocatori al posto giusto, è davvero completa”

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google